Martedì, 20 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Foto Società Renée Zellweger sbotta: basta critiche, non mi sono rifatta

Renée Zellweger sbotta: basta critiche, non mi sono rifatta

LOS ANGELES. Renée Zellweger dice basta. E stavolta sul serio.

"Non mi sono rifatta", tuona l'attrice cercando di mettere a tacere una volta per tutte chi continua a criticarla per suo aspetto fisico, a detta di alcuni, molto cambiato.

L'attrice ha scritto di suo pugno un articolo pubblicato sull'Huffington Post.

Ecco alcuni passaggi: "Nell'ottobre del 2014, un articolo pubblicato da un tabloid sosteneva che io fossi probabilmente ricorsa alla chirurgia estetica per modificare l'aspetto dei miei occhi. Ma della cosa non m'importava; si trattava solo dell'ennesima storia nel gigantesco mucchio di oscenità sfornato quotidianamente dalla stampa scandalistica, e alimentato da titoli scorretti e da quella gente che esercita la propria crudeltà vigliacca dall'anonimato dei pulpiti internettiani. Se oggi mi ritrovo qui a scrivere non è in nome del bullismo di cui sono stata pubblicamente oggetto, né perché il valore del mio lavoro sia stato messo in dubbio da un critico la cui rappresentazione ideale di un personaggio fittizio concepito sedici anni fa, del quale sente d'esser proprietario, io non mi troverei più a incarnare".

"Non che la cosa riguardi nessuno, ma io non ho mai preso la decisione d'alterare il mio volto e di sottopormi a un'operazione chirurgica agli occhi. Il fatto in sé non riveste alcuna reale importanza proprio per nessuno, ma che quell'eventualità sia stata discussa fra rispettati giornalisti, e che sia diventata tema di dibattito pubblico è una sconcertate dimostrazione dello stato di confusione in cui versa il mondo dell'informazione e dell'intrattenimento, e dell'ossessione della società per il fisico".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X