Sabato, 31 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Foto Società "A 8 anni la mia prima canzone": Laura Pausini ricorda il suo talent scout - Foto

"A 8 anni la mia prima canzone": Laura Pausini ricorda il suo talent scout - Foto

BOLOGNA. Ha ottenuto più di 13mila 'mi piace' e oltre 600 condivisioni su Facebook un post di Laura Pausini che ricorda il suo primo 'datore di lavoro', il ristoratore bolognese Ezio Neri, conosciuto come 'Napoleone' dal nome del suo locale alla periferia della città, morto a 85 anni: lì - dove si recavano spesso a cena Dalla, Morandi, Carboni - aveva suonato a lungo il papà di Laura e lì la stessa artista aveva mosso i suoi primi passi nel mondo della musica.

«Avevo solo 8 anni quando ho cantato la mia prima canzone al fianco di mio padre nel suo famoso ristorante bolognese. Poi a 12 anni ho iniziato a cantare ogni sabato e domenica perchè lui stesso mi chiedeva di non mancare. A soli 16 anni mi propose di cantare da sola davanti ai suoi clienti per la serata del 31 dicembre. Mio babbo era occupato a cantare in un'altra città e Ezio gli disse: 'Fabrizio, portami la Laura con le basi! È pronta! Fidati!'. Io avevo paura e non volevo andare, ma mio babbo (grazie per sempre!) mi ha incoraggiata e mi ha preparata per affrontare la mia prima serata di piano bar da sola. Lì, grazie a lui, ho cantato davanti a grandi artisti che venivano dopo i loro concerti a cenare. Uno dei quali era Lucio Dalla, che mi disse: 'Ma cosa fai qui? Vai fuori e spacca il c... ai passeri!'.

«Caro Ezio - scrive ancora Laura Pausini nel post - quanti aneddoti avrei ancora da raccontare... Sono stata con la tua famiglia e i tuoi dipendenti per tanti anni, a fare i compiti prima che il ristorante aprisse, a mangiare con i camerieri prima che arrivassero i clienti. E tu hai sempre creduto in me essendo uno dei più grandi fan di mio padre Fabrizio. I pranzi che organizzavi a Natale per i senzatetto possono spiegare molto bene chi eri...chi sei. Buon Viaggio Amico Mio, riposa in pace».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X