Sabato, 26 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Foto Politica Meloni al lavoro sulla lista dei ministri: ecco i siciliani in corsa per Roma

Meloni al lavoro sulla lista dei ministri: ecco i siciliani in corsa per Roma

«Giorgia Meloni sta lavorando giorno e notte» per completare la lista dei futuri ministri del governo di centrodestra «perchè sa che bisogna fare presto». Ignazio La Russa, senatore di Fratelli d’Italia, sottolinea che «le urgenze sono tante e molto alte, per cui non c’è tempo da perdere». «In questo momento le notizie che i giornalisti ricamano da tutta una serie di colloqui vanno prese con le pinze. Credo che non ci sia nessuna regola ufficiale, anche se mi sembrerebbe un giusto criterio per dare un senso di novità e di cambiamento per il governo ma non credo che ci siano cose tassative», aggiunge a chi gli chiede se uno dei criteri che verrà usato nella scelta dei ministri è che non abbiano ricoperto già lo stesso incarico.
Quanto al modo di procedere per la costruzione della squadra il vicepresidente di palazzo Madama prosegue: «Io credo che in questa fase se ne occupino solo i leader che poi si confrontano con le proprie classi dirigenti è un dato normale. Ma chi sono i siciliani in corsa per un dicastero a Roma o anche un posto di sottosegretario?
Anche qui le ipotesi sono tante e fantasiose e coinvolgono, in primis, i big dei partiti più forti. Tra i nomi che circolano con più insistenza sulla presidenza della Camera c’è proprio quello di Ignazio La Russa, già protagonista della politica nazionale.  Poi Adolfo Urso (Difesa o Esteri) e l’ex presidente della Regione, Nello Musumeci, pronto a occupare il ministero del Sud o diventarne viceministro. Anche l’ex assessore al turismo, Manlio Messina, figura tra i probabili sottosegretari. Tra i centristi primeggia  il nome dell’ex ministro Saverio Romano. In casa Forza Italia l’ex sottosegretario Giorgio Mulè guida un drappello con Matilde SiracusanoGabriella Giammanco e Stefania Prestigiacomo. Outsider  l’ex presidente dell’Ars, Gianfranco Miccichè. La Lega  vuole portare Giulia Bongiorno al Ministero della Giustizia, con  Nino Minardo sottosegretario di un ministero da precisare.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X