Venerdì, 10 Aprile 2020
stampa
Dimensione testo

Multimedia

Home Foto Multimedia "Selfie", al fianco della Ventura arriva Belen: "Ho insistito per averla"

"Selfie", al fianco della Ventura arriva Belen: "Ho insistito per averla"

MILANO. Simona Ventura torna su Canale 5 nel segno della rinascita con la seconda stagione di 'Selfie - Le cose cambiano': rinnovato a pochi mesi dalla conclusione della prima serie, il programma di make over arriva con sei nuove puntate in onda in prima serata da lunedì 8 maggio e nuove storie di riscatto personale attraverso un cambiamento di aspetto e non solo.

Tra le novità di questa seconda edizione spicca l’arrivo di Belén Rodriguez che partecipa con un ruolo speciale, vicino ai protagonisti dei make over:

«Si prenderà carico dei casi fino alla scala delle meraviglie - ha spiegato Ventura - Ho insistito per averla, sapevo che sarebbe uscita la sua umanità: l’ho convinta parlandole delle conseguenze che ha questo programma, che ti arricchisce dentro». Il cast si completa con le tre coppie di mentori Stefano De Martino e Bernardo Corradi, Iva Zanicchi e Barbara De Rossi, Alessandra Celentano e Mattia Briga, e con una giuria che alla confermata Tina Cipollari vede affiancarsi Platinette, Alex Belli e Pamela Camassa oltre a un quinto giudice ospite, «un portavoce della cultura» come lo definisce Ventura: nella prima puntata sarà lo scrittore Stefano Zecchi, e nelle successive parteciperanno tra gli altri Gene Gnocchi e Giampiero Mughini.

Confermata anche la guida dell’equipe medica, affidata al professore Giorgio Nardone, responsabile del cambiamento vero e proprio intrapreso dai protagonisti: «Noi diamo a queste persone una opportunità di rinascere: la chirurgia estetica è considerata superficiale, ma talvolta può dare uno stimolo per ricominciare, anche se non basta». Un’operazione di blefaroplastica diventa quindi occasione per raccontare le difficoltà della vita di una donna che ha perso il compagno e si è trovata in crisi economica, o la plastica alle orecchie di un 18enne apre uno squarcio sul problema del bullismo.

Ma la rinascita di 'Selfie' è anche quella della conduttrice, come ha detto Ventura:

«Ripartire dalla generalista per me era un nuovo inizio, io cerco sempre di rinascere come l’araba fenice. Selfie mi ha cambiato, ma la mia rinascita è partita dall’Isola dei Famosi».

Per Ventura 'Selfie' è anche un ritorno a casa:

«Anche negli anni della Rai mi dicevano che ero molto Mediaset, che avevo portato un’anima commerciale. Un ruolo dirigenziale qui? Lo lascio a loro, in Rai ho visto i direttori di rete avere problemi seri di salute, quindi non so se ne ho voglia, ma lo scouting di giovani mi piace: ne propongo molti anche a Fascino».

E mentre i prossimi progetti di collaborazione con Mediaset sono ancora da sviluppare, Simona Ventura riflette sul suo passato: «Non sono pentita delle mie scelte, ma certe cose non le rifarei, anche se mi hanno aiutato a crescere. Ho fatto bene anche a lasciare X Factor, perché i talent vanno verso una deriva di musica escludente, mentre la musica deve unire le persone: si va verso un mondo radical chic, ma io sono per il pop».

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X