Venerdì, 30 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Multimedia

Home Foto Multimedia La Amoroso e i noduli alle corde vocali: "Ho temuto per la mia carriera"

La Amoroso e i noduli alle corde vocali: "Ho temuto per la mia carriera"

ROMA. «Ora posso dirlo: sì, ho avuto veramente paura».

Alessandra Amoroso si è raccontata al settimanale Grazia, mettendo in luce il suo mondo più intimo, che celebra nel suo ultimo album, Vivere a colori. Reduce da un'operazione alle corde vocali, racconta al magazine i timori per la sua carriera:

«È la prima cosa che ho pensato: "Riuscirò a riprendermi?". Quei due noduli, nel bene e nel male, erano i responsabili del mio timbro graffiante. E se non fosse stato più così? La prima volta che ho emesso un suono dopo l'operazione volevo morire: avevo una voce gracchiante. Il mio cervello pensava un suono, dalla mia bocca ne usciva un altro. Ora posso dirlo: sì, ho avuto veramente paura. Per fortuna, con il giusto esercizio, sono tornata a cantare. E il timbro è rimasto lo stesso».

La cantante confida a Grazia anche i sogni non ancora realizzati: «Sposarmi e avere dei figli. Non adesso, magari, perchè è qualcosa a cui devi dedicarti per bene. Ma prima o poi...».

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X