Lunedì, 30 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Multimedia

Home Foto Multimedia Ribelle e un po' blasfema, Madonna manda in delirio New York

Ribelle e un po' blasfema, Madonna manda in delirio New York

NEW YORK. Irriverente, un po' blasfema, ribelle. Solo come Madonna può esserlo. Tra croci in fiamme, ballerine travestite da monache seminude che ballano la lapdance, ballerini acrobati strepitosi e una Madonna che sembra aver bevuto un elisir di lunga vita è andato in scena al Madison Square Garden di New York il 'Rebel Heart Tour'.

Con i suoi 57 anni portati da fare invidia ad un'adolescente Madonna si è calata all'interno di una gabbia su un palcoscenico a forma di croce che scorreva lungo la platea e che terminava con un cuore, appunto a simboleggiare 'Rebel Heart' (cuore ribelle). Tutto spettacolare, a cominciare dal palcoscenico con schermi giganti, giochi di luce e piattaforme mobili, ma soprattutto le coreografie con un corpo di ballo che ha provato per oltre quattro mesi prima del debutto in scena.

In delirio un pubblico senza età, tra cui la cantante Ariana Grande, che non è mai stato fermo un attimo sulle note di vecchi e nuovi successi. In scaletta 'Iconic', 'Bitch I'm Madonna', 'Devil Pray', 'Holy Water'. «Siete con me?» - ha chiesto al pubblico prima di cantare 'Bitch I am Madonna'. «Mi sento molto nostalgica» - ha detto ad un certo punto e poi ha iniziato con il vecchio repertorio. Successi sempreverdi come 'True Blue', 'Dress you up', 'Whòs that girl', 'La Isla Bonita', 'Like a virgin' e naturalmente 'Material Girl'. Spettacolari anche i costumi, opera di Alessandro Michele per Gucci, Alexander Wang, Fausto Puglisi, Moschino, Miu Miu, Prada. Da record il numero di cristalli Swarovsky usati per decorare gli abiti: due milioni e mezzo.

Una Madonna ancora più sorprendente quando ha preso in mano un ukulele e ha cantato in versione acustica 'La vie en rose'. "A volte sembro una cinica in amore - ha detto - ma sono una romantica in fondo. Credo che questa (riferendosi a La vie en rose)  sia una delle più belle canzoni d'amore e voglio dedicarla a voi, alla città di New York".  

In chiusura una vera e propria festa con un altro vecchio successo, 'Holiday'. Madonna è entrata sul palco avvolta dalla bandiera americana e dopo un ballo acrobatico se ne è andata di scena volando come Mary Poppins. E questa sera lo show si ripete con la seconda data newyorkese.

Il tour mondiale 'Rebel Heart' è iniziato lo scorso 9 settembre da Montreal in Canada ed è arrivato a New York dopo aver fatto tappa a Washington D.C.. In Europa arriverà il prossimo 4 novembre con la prima data a Colonia in Germania. In Italia le uniche tre date saranno a Torino, il 19, 21 e 22 novembre al Pala Alpitour.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X