Martedì, 26 Maggio 2020
stampa
Dimensione testo

Multimedia

Home Foto Multimedia Amori e lacrime in corsia: Grey's Anatomy compie 10 anni - Foto

Amori e lacrime in corsia: Grey's Anatomy compie 10 anni - Foto

ROMA. Ha regalato una quantità notevole di lacrime: scene legate alle numerose storie d'amore, o a quelle dei pazienti, comprese le morti improvvise di alcuni protagonisti con il camice, i momenti clou di ogni puntata non sono mai mancati. Compie 10 anni Grey's Anatomy, il medical drama ambientato nell'ospedale di Seattle. La serie che vedeva come canovaccio centrale la travagliata storia d'amore tra Meredith e Derek, intrecciata alla vita quotidiana degli specializzandi dell'ospedale, debuttava negli Stati Uniti in prima visione il 27 marzo su Abc, con una media di 18.460.000 spettatori. In Italia è stata trasmessa in prima visione dal 6 settembre al 1 novembre 2005 sul canale Fox Life. In chiaro è andata in onda su Italia 1 dal 15 dicembre 2005 al 4 gennaio 2006. Oggi negli Usa è giunta all'11/a stagione, e in onda in Italia su Fox Life dal 15 marzo (in chiaro le stagioni precedenti vengono trasmesse anche su La7).

Nel corso di questi 10 anni i momenti strappacuore non sono mancati: quella in cui Meredith riconosce l'amico nello sconosciuto John Doe che sta operando è una delle scene più belle di Grey's Anatomy. Ai fan resta anche l'immagine di Sloan (Eric Dane) detto 'il dottor Bollore' che muore dopo un incidente aereo.

Gli anni passano, qualche amico si è perso per strada, ma la serie soprattutto negli Usa continua a tenere incollati davanti ai teleschermi milioni di ascoltatori, tanto che già si lavora alla 12esima stagione. Shonda Rhimes avrebbe voluto ambientare la serie a Chicago, la sua città, ma ha deciso di non farlo per evitare che lo show risultasse troppo simile a "E. R.", già ambientato lì.

Nella nuova stagione Derek (Patrick Dempsey) ha deciso di accettare l'offerta del presidente degli Stati Uniti e di trasferirsi a Washington: questa scelta potrebbe allontanarlo da Meredith per sempre, anche se non tutto sembra perduto. E l'arrivo della sorellastra di Meredith, Margaret Pierce (Kelly McCreary), come sostituta di Cristina è destinato a minare ulteriormente gli equilibri dell'ospedale. Un tumulto di emozioni che riporterà la dottoressa Grey al centro della scena. Non ultima l'arrivo nella serie una guest star che avrà un ruolo ricorrente, sin dal primo episodio: Geena Davis, nel ruolo di un chirurgo (candidata all'Oscar nel 1991 per Thelma & Louise).

Intanto April (Sarah Drew) e Jackson (Jesse Williams) sono in difficoltà: quella che doveva essere la più grande gioia della loro vita (l'arrivo di un bambino) potrebbe trasformarsi in un dolore, perché il bambino potrebbe avere un problema di salute. Per Callie (Sara Ramirez) e Arizona (Jessica Capshaw) sembra non esserci proprio più nulla di fare. Gli unici che stanno vivendo un po' di serenità sono Alex Karev (Justin Chambers) e la Wilson (Camilla Luddington). E ci potrebbe essere anche un altro amore all'orizzonte: forse tra Amelia e Owen (Kevin McKidd) c'è qualcosa di più.

Ma come si sono conosciuti Meredith e Derek? Lei è una giovane ragazza di Boston che, dopo la laurea in medicina, riesce ad entrare nel gruppo di tirocinanti di chirurgia del Seattle Grace Hospital (che cambierà poi nome nel corso della nona stagione). Si trasferisce così a Seattle, nella vecchia casa appartenuta alla madre, Ellis Grey, una famosa dottoressa specialista in chirurgia generale, che l'ha cresciuta con freddezza e rigidità. La madre è malata di Alzheimer (poi morirà e si scoprirà essere stata a lungo la fidanzata e grande amore del capo di Meredith, quando erano entrambi due brillanti giovani chirurghi), ma ancora riesce a far sentire Meredith inadeguata. A Seattle, si ritrova a condividere questa nuova esperienza lavorativa insieme ad un gruppo di giovani coetanei, tutti alle prese con i più svariati problemi.

La sera prima di iniziare il tirocinio, Meredith incontra in un pub Derek, un affascinante uomo con cui passa la notte: solo il giorno dopo scopre che in realtà lui è Derek Shepherd (Patrick Dempsey), neurochirurgo dell'ospedale, nonché suo supervisore. Meredith deve così districarsi tra lo studio per poter diventare un chirurgo e i sentimenti che prova per Derek.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X