Sabato, 21 Settembre 2019

Franky Zapata, l'uomo volante tenta la traversata della Manica ma cade in acqua

Franky Zapata ha perso la sua scommessa. Il francese 'uomo volante' è precipitato in acqua durante la trasvolata della Manica a bordo della Flyboard, la tavola a turboreazione da lui inventata.

Il quarantenne francese è caduto in mare qualche minuto dopo la partenza dalle coste francesi ed è stato subito soccorso.

Franky Zapata è caduto nelle acque della Manica mentre stava tentando di atterrare sulla piattaforma di supporto, per il pit-stop di rifornimento a metà percorso, a circa 18 km dall'arrivo sulle coste della Gran Bretagna. Secondo le ricostruzioni del suo staff, la caduta è in qualche modo legata al moto ondoso che faceva ballare la piattaforma su cui Zapata si sarebbe dovuto posare per fare il pieno di cherosene.

"E' una delusione enorme", ha affermato un membro del suo staff. Secondo un giornalista di 20 Minutes Lille, il francese inventore della flyboard è stato rapidamente soccorso in acqua, "cosciente", nonostante la caduta. Come previsto era partito poco dopo le 9 del mattino da Sangatte, nel nord della Francia, con l'obiettivo di raggiungere le bianche scogliere di Dover, in Inghilterra. Ma il suo sogno si è infranto a metà percorso.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X