Domenica, 29 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Foto Mondo Foto mano nella mano: dall'Olanda la campagna social contro l'omofobia

Foto mano nella mano: dall'Olanda la campagna social contro l'omofobia

ROMA. In Olanda è partita una campagna social contro l'omofobia: molti uomini stanno caricando le loro foto mano nella mano sul web per protestare contro l'omofobia. Lo rende noto la Bbc, spiegando che l'iniziativa è nata dopo l'aggressione di una coppia gay per strada, domenica scorsa.

Le foto sono state condivise con gli hashtag #handinhand e #allemannenhandinhand (tutti gli uomini mano nella mano).

Hanno partecipato politici, celebrities, ma anche operai. E foto analoghe sono state postate dall'Austria e da New York. Jasper Vernes-Sewratan e Ronnie Sewratan-Vernes, una coppia olandese trentenne, hanno denunciato di essere stati aggrediti da un gruppo di persone domenica mattina nella città di Arnhem.

La loro vicenda è stata raccontata in un talk show, nel quale i due hanno spiegato di essere stati aggrediti proprio perché si tenevano per mano. La coppia ha negato di aver sferrato i primi pugni, come sostenuto dall'avvocato di uno dei presunti aggressori, che ha partecipato allo stesso programma.

I media olandesi hanno riferito di altre aggressioni ai danni di coppie omosessuali ad Amsterdam e Eindhoven, lo scorso week-end. L'Olanda è stato il primo Paese nel mondo a legalizzare il matrimonio omosessuale nel 2011.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X