Venerdì, 16 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Foto Cultura "Ti ho seguito senza conoscerti", nuovo docu-film girato in Sicilia racconta la storia di padre Puglisi

"Ti ho seguito senza conoscerti", nuovo docu-film girato in Sicilia racconta la storia di padre Puglisi

La figura di padre Pino Puglisi raccontata in un nuovo docu-film made in Sicily. La storia del prete di Brancaccio ucciso dalla mafia rivive nel film “Ti ho seguito senza conoscerti”. Puglisi fu ucciso il 15 settembre 1993 e beatificato vent’anni dopo da Papa Francesco.

Le riprese si sono svolte tra Palermo e Siracusa, Augusta in particolare. La storia racconta di Davide, un giornalista triestino che giunge in Sicilia per motivi di lavoro.

Durante la sua visita nell'Isola si imbatte nel sepolcro del martire Puglisi. Inizia da lì una ricerca personale per ripercorrere i luoghi di don Puglisi, dalla Godrano degli anni ’70 con il Bosco della Ficuzza, la Rocca Busambra e il Gorgo del Drago, al quartiere di Brancaccio.

Ad accompagnarlo in questo “viaggio interiore” alcuni dei protagonisti che conobbero il sacerdote e con lui operarono, ma anche persone che non lo hanno mai conosciuto, ma hanno sposato il suo “metodo”, la sua missione.

"Il fine di questo docu-film - spiega il regista Lorenzo Daniele, autore del soggetto e coautore della sceneggiatura assieme ad Alessandra Cilio - è prevalentemente didattico e divulgativo: far conoscere alla nuove generazioni la vita e l'opera di questo straordinario esempio di “uomo di Dio” che ha sacrificato la propria vita per salvare quella dei bambini e ragazzi che lo seguivano e che sottraeva alla malavita organizzata".

Il film sarà presentato in anteprima regionale a Palermo nel corso di un evento organizzato per l'occasione.

© Riproduzione riservata

TAG:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X