Sabato, 14 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

Da Elisa di Rivombrosa a magistrato, Vittoria Puccini torna in tv con una nuova fiction

Vittoria Puccini veste i panni di un magistrato nella nuova fiction "Il processo". Una serie legal-thriller che andrà in onda su Canale 5 a partire dal 29 novembre.

Cresciuta in una famiglia di avvocati e giuristi, con il padre ordinario di Diritto pubblico ("Da bambina ci guardavamo i processi in tv", ha dichiarato l'attrice) la Puccini si è avvicinata al personaggio della pm Elena Guerra documentandosi sui casi di cronaca nera, a partire dall’omicidio della tredicenne Yara Gambirasio e alla pm di quel processo «una donna molto tosta, che girava in moto indossando il chiodo».

Nel salotto di Silvia Toffanin l'attrice ha anche parlato della sua carriera, che ha conosciuto l'apice con il personaggio di Elisa di Rivombrosa, ma anche della sua vita privata.

Nata il 18 novembre 1979, dal 2004 al 2010 ha avuto una relazione con Alessandro Preziosi, conosciuto appunto sul set di Elisa di Rivombrosa. I due hanno una figlia, Elena nata il 16 maggio 2006 a Firenze. Finita la storia con Preziosi, la Puccini ha avuto una relazione con Claudio Santamaria. Oggi fa coppia fissa con il direttore della fotografia Fabrizio Lucci.

Parlando dell'ex Preziosi nonchè padre di sua figlia, la Puccini ha detto: "Con il padre i rapporti sono serenissimi, la cresciamo insieme: è un padre super presente".

E sulla sua attuale storia con Fabrizio Lucci, ha ammesso: "Sono molto innamorata".

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X