Giovedì, 28 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Festa dei Carabinieri 2021, giornata di celebrazioni nei Comandi provinciali della Sicilia

Festa dei Carabinieri 2021, giornata di celebrazioni nei Comandi provinciali della Sicilia

Giornata di celebrazioni nei comandi provinciali dei Carabinieri della Sicilia in occasione del 207° Annuale della Fondazione dell’Arma dei Carabinieri.

Messina ha celebrato la giornata all’interno della caserma “A. Bonsignore”, sede del Comando Interregionale Carabinieri “Culqualber” e del Comando Provinciale, con una breve cerimonia in onore ai Caduti. Il Comandante Provinciale, Colonnello Lorenzo Sabatino e il Prefetto di Messina, la dottoressa Cosima Di Stani hanno deposto una corona di alloro presso il monumento ai Carabinieri caduti, collocato all’interno del giardino della Caserma, alla presenza di un Picchetto di Carabinieri in Grande Uniforme Speciale e al suono del “silenzio d’ordinanza”.

Le manifestazioni del Comando Provinciale di Siracusa sono avvenute a porte chiuse. Per l’occasione il Comandante Provinciale, il Colonnello Giovanni Tamborrino, accompagnato dal Prefetto della provincia aretusea, Giusi Scaduto, massima Autorità pubblica provinciale, ha deposto una corona d’alloro presso la targa in onore dei Caduti dell’Arma all’ingresso della caserma di viale Tica.

Anche a Trapani è stata deposta una corona d’alloro presso il monumento ai Caduti all’interno della sede del Comando Compagnia Carabinieri locale. Alla cerimonia, nel rispetto delle norme di contenimento della pandemia, hanno presenziato il Prefetto Filippina Cocuzza e il Comandante Provinciale dei Carabinieri, Colonnello Gianluca Vitagliano, oltre ad una ridotta rappresentanza di militari.

La storica sede del Comando provinciale Carabinieri di Piazza Giovanni Verga a Catania invece apre le porte. Oltre alla deposizione di una corona d’alloro sulla targa dedicata al carabiniere Vincenzo Giustino, i militari dell’Arma hanno deciso di aprire al pubblico le porte della caserma che ospita due mostre.

La Festa dell’Arma è da sempre un momento di riflessione sui dati dell’attività preventiva e di contrasto alle varie forme di criminalità condotta dai Comandi Carabinieri operanti nel territorio.

 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X