Martedì, 07 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Calciomercato

Home Foto Calciomercato Gli ultimi colpi: Acerbi all'Inter e Vranckx al Milan, la Juve saluta Zakaria e Arthur

Gli ultimi colpi: Acerbi all'Inter e Vranckx al Milan, la Juve saluta Zakaria e Arthur

Niente colpi di scena sul gong all'Hotel Gallia, ma l’ultima giornata della sessione estiva di calciomercato regala sempre colpi e sorprese. Anche quest’anno, infatti, sono state diverse le squadre di Serie A che hanno aspettato le ultime 24 ore per cercare gli ultimi affari e provare a rinforzare e sistemare le proprie rose. E pure tra le big non sono mancati acquisti.

Inter e Milan, ad esempio, si sono regalati gli ultimi colpi in entrata. I nerazzurri dopo un lungo tira e molla hanno concluso l’operazione per Acerbi (in prestito dalla Lazio), mentre in casa rossonera sono stati ufficializzati gli arrivi di Vranckx dal Wolfsburg (prestito con riscatto a 12 milioni) e Dest dal Barcellona (prestito con riscatto a 20 milioni). È invece giallo sulla rescissione di contratto di Bakayoko. In uscita, l’Inter ha salutato Agoume (Troyes) e Salcedo (Bari).

La Juventus, invece, ha piazzato due colpi in uscita, con le cessioni di Zakaria al Chelsea (prestito con diritto di riscatto) e di Arthur al Liverpool (prestito), oltre a quella di Pjaca all’Empoli. Dopo la trattativa saltata con il Fulham per problemi con il visto lavorativo, la Roma ha trovato l’accordo con il Valencia per Kluivert, che volerà in Spagna in prestito con diritto di riscatto per una cifra vicina ai 15 milioni.

L’ultimo acquisto in ordine di tempo è stato però quello di Izzo da parte del Monza, con il contratto depositato per l’arrivo del difensore dal Torino alle 19.57, a tre minuti dalla chiusura degli affari. I brianzoli hanno concluso anche l’affare per Ferrarini dalla Fiorentina, mentre è saltato lo scambio Magnani-Barberis con il Verona. I gialloblù hanno invece concluso l’operazione con la Sampdoria per lo scambio Depaoli-Amione, riuscendo inoltre a rinforzare la rosa di Cioffi con l’arrivo di Verdi dal Torino. I granata lo hanno sostituito riportando in Italia Karamoh (di proprietà del Parma), mentre la Sampdoria ha puntato sull’ex Udinese Pussetto, arrivato dal Watford sempre dei Pozzo.

Tra i colpi più in vista dell’ultima giornata c’è il nuovo rinforzo della Salernitana in attacco, con lo sbarco in Campania di Piatek dall’Hertha Berlino. In zona lotta salvezza, lo Spezia si rinforza con l’ex Venezia Ampadu dal Chelsea, mentre l’ex Milan Meitè finisce alla Cremonese e l’Empoli ha chiuso la doppia operazione per Walukiewicz dal Cagliari e Akpa Akpro dalla Lazio.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X