Martedì, 07 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Calciomercato

Home Foto Calciomercato La Juve abbraccia Milik, il vice Vlahovic. Colpo Umtiti per il Lecce

La Juve abbraccia Milik, il vice Vlahovic. Colpo Umtiti per il Lecce

L’attaccante Milik sbarca a Torino, per vestirsi di bianconero, il difensore Umtiti nel capoluogo del Salento, per indossare la maglia del Lecce. Sono gli ultimi, veri colpi di coda di un mercato lungo e per molti versi noioso, fatto di tante idee, ma con pochi soldi.
La Juventus si è dunque assicurata la riserva di Vlahovic, dopo aver visto saltare affare onerosi, come quelli di Zaniolo e, per ultimo, dell’olandese Depay. Per i bianconeri tante le occasioni mancate, in questa rovente estate di ambizioni e occasioni mancate. Il Lecce, invece, si è assicurato le prestazioni del campione del mondo (nel 2018, in Russia) francese che a Barcellona ha vinto tanto, ma solo fino a un certo punto, perché in seguito gli infortuni ne hanno segnato il rendimento. In negativo, ovviamente.

La Roma si prepara ad accogliere Andrea Belotti, in arrivo da Palermo, la città della moglie Giorgia, dove ha sudato in queste ultime settimane vissute senza ingaggio. E non è finita, perché per i tifosi di fede giallorossa potrebbe esserci un’altra sorpresa: dalla Grecia, sponda Olympiacos, infatti, può arrivare Mady Camara, 25enne mediano della Guinea, considerato il sostituito dello sfortuna olandese Wijnaldum. Il giocatore è seguito anche dal Monza.

Il Lecce ha messo le mani anche su Giuseppe Pezzella, che dunque torna a esibirsi in una squadra di Serie A. Il club pugliese ha ufficializzato l’ingaggio del giocatore che domani mattina verrà sottoposto alle visite mediche, quindi firmerà con la società giallorossa. Il Milan tratta il rinnovo di Sandro Tonali, divenuto un elemento imprescindibile nello scacchiere dell’allenatore Stefano Pioli e, probabilmente, sarà costretto a tenersi Fode Ballo-Touré: per l’ex Monaco si erano fatti avanti Nizza, Galatasaray e Nottingham Forest, ma ciascuno di questi tre club ha fatto intendere di non essere disposto a sborsare 5 milioni per il cartellino del giocatore. E il tempo stringe.

Abdou Diallo, intanto, avrebbe rifiutato il trasferimento al Milan. Lo rende noto L’Equipe, secondo cui il difensore senegalese non sarebbe del tutto convinto del progetto sportivo che gli è stato sottoposto. Diallo, ex Borussia Dortmund, è comunque in uscita dal Paris Saint-Germain: il suo contratto scadrà nel 2024.

Il Torino si prepara a salutare Simone Zaza, che gradirebbe il ritorno in Spagna, dove ha giocato con la maglia del Valencia. Per l’ex attaccante della Nazionale azzurra si sarebbe fatto avanti l’Espanyol, la seconda squadra di Barcellona, che deve però disfarsi di Raul De Tomas. Non è escluso che Zaza finisca in Serie B, per giocare con l’ambizioso Bari.

Karim Benzema, premiato questa sera a Istanbul come miglior giocatore dell’anno dall’Uefa, è pronto a prolungare il contratto con il Real Madrid, al quale si legherebbe per un’altra stagione, fino al 30 giugno 2024. Da 13 anni il centravanti francese indossa la maglia della squadra più famosa e titolata del mondo con la quale ha praticamente tutto.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X