Mercoledì, 25 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Viaggi

Home Viaggi Giro del mondo-mania, ad agosto per sole donne
VOGLIA DI AVVENTURA

Giro del mondo-mania, ad agosto per sole donne

ROMA. Ne è passato di tempo da Jules Verne (quasi 150 anni) e a spingere a fare il giro del mondo oggi non sarà certo una scommessa come quella che fece il mitico Phileas Fogg, protagonista del famoso romanzo. Eppure la voglia di avventura e di conoscere il mondo "senza soluzione di continuità" spinge ancora tantissime persone di tutte le età e i ceti sociali (saranno 800.000 nel 2018, escludendo le crociere intorno al mondo, anche quelle in pieno boom) a compiere la grande impresa.

E questo fenomeno, esploso in Australia negli anni '80, poi negli States nei '90 e successivamente in Nord Europa, comincia a prendere piede anche in Italia. E ad agosto partirà un tour "tutto rosa", il primo giro del mondo di gruppo solo per donne. A raccontarlo è Matteo Pennacchi, scatenato guru di questo tipo di turismo dato che lui stesso ha compiuto ben 3 giri del mondo (di cui uno "senza soldi", da cui è nato anche un libro Il Grande Sogno) e fondatore del sito specializzato in giri del mondo Around the World Tours (www.viaggigirodelmondo.it), che offre le informazioni gratuitamente e accetta solo donazioni in caso si voglia ricevere assistenza anche durante il viaggio.

"Dal mitico anno sabbatico - spiega Pennacchi - alla luna di miele più indimenticabile, dal viaggio sognato dalla terza età al libero sfogo di una passione: i viaggi attorno al mondo sono davvero adatti a tutti. Aiutiamo i nostri utenti ad organizzare sia i giri classici (di gruppo o in solitaria, in 80 giorni oppure veloce etc), che quelli tematici (le 7 meraviglie del mondo, safari, campi da golf, cantine di vino, fari, spiagge o cinematografici etc)".

I vantaggi rispetto ai tradizionali viaggi a lungo raggio secondo Pennacchi e il suo team di esperti sono evidenti. "Il viaggio attorno al mondo - spiega Pennacchi - è economico (il biglietto può partire da meno di 2 mila euro), flessibile (si possono modificare gratuitamente le date dei voli mentre si è in viaggio), facile (in un mondo iperconnesso e organizzato, è possibile fare un comodo giro del mondo anche in 3 settimane). C'è poi l'aspetto della sicurezza: nell'incertezza geopolitica attuale, il giro del mondo è un viaggio sicuro, in quanto è flessibile nella scelta delle destinazioni, che possono essere modificate anche durante il viaggio".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X