Mercoledì, 05 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport L’Italia domina gli Europei di nuoto a Roma
MEDAGLIERE

L’Italia domina gli Europei di nuoto a Roma

Sicilia, Sport
Nicolò Martinenghi

L’Italia continua a dominare gli Europei di nuoto a Roma con 45 medaglie totali. In corsia è un’altra giornata storica da registrare al Foro Italico, dove il tricolore è quasi sempre sul podio nelle finali. A partire da una splendida doppietta nei 50 rana con l’oro di Nicolò Martinenghi e il nuovo record italiano in 26"33, precedendo il connazionale classe 2003 Simone Cerasuolo: "Che bella gara, sono contentissimo. Non mi aspettavo di stare così oggi dopo quanto successo ieri. Dovevo fare qualcosa per i tifosi, non posso che essere felice visto il tempo. E’ un’emozione unica", il commento del vincitore. Si ferma al cospetto di Mykhaylo Romanchuk invece Gregorio Paltrinieri, che fa impazzire il pubblico della capitale ma non riesce nell’ennesima impresa nei 1500 stile libero. Il carpigiano è staccato di circa 3 secondi dall’ucraino. Chiara la sua delusione è caldo: "Oggi è stata una sofferenza, ma ho deluso le aspettative. Non è uscita una gara bellissima, ero morto, finito. Poi è stata una stagione lunghissima con tanto stress. Era il massimo che potessi fare oggi". Nella stessa gara è arrivato il quarto posto di Domenico Acerenza. Ma l’oro sfuggito a Greg viene 'rimpiazzatò dalla magia di Margherita Panziera, la quale si mette al collo una storica medaglia d’oro nei 100 metri dorso in 59"40, precedendo la britannica Medi Harris e l’olandese Kira Toussaint.

Kristof Milak si aggiudica la medaglia d’oro nei 200 metri farfalla, con Alberto Razzetti capace di mettersi al collo il bronzo davanti a Giacomo Carini. Ma c'è rammarico per il ligure: "Sono stato un pollo, mi sono fatto fregare perché ho fatto un arrivo lento. Potevo arrivare secondo tranquillamente, anche se l'obiettivo era la medaglia". Decisamente soddisfatta invece Sara Franceschi. Per lei sbuca una medaglia di bronzo nei 200 misti donne con il tempo di 2'11"38. L’Italia chiude poi la giornata di martedì 16 agosto con un bronzo nella 4x200 stile libero mista formata da Di Cola, Ciampi, Mizzau e Cesarano. Serata dedicata anche alle semifinali: accedono alla lotta per le medaglie Alberto Razzetti (200 misti), Ilaria Cusinato e Antonella Crispino (200 farfalla), Thomas Ceccon nei 100 dorso, Benedetta Pilato e Arianna Castiglioni (50 rana), Lorenzo Zazzeri e Leonardo Deplano (50 stile libero).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X