Sabato, 27 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Pole di Hamilton in Qatar, Verstappen è secondo
FORMULA 1

Pole di Hamilton in Qatar, Verstappen è secondo

Lewis Hamilton si conferma in un periodo di forma idilliaco, centrando la pole position nel Gran Premio del Qatar. Le numerose incognite della vigilia in una pista completamente nuova per le quattro ruote non sorprendono più di tanto il campione del mondo in carica, tanto da rifilare quasi mezzo secondo in qualifica al rivale per il titolo Max Verstappen. Una pole ottenuta nonostante un venerdì non perfetto dal punto di vista delle condizioni fisiche: "Ieri non mi sono sentito troppo bene, ho sofferto parecchio nelle prime prove: avevo del mal di pancia - ammette - Ho stretto i denti assieme agli ingegneri, trovando dei punti dove migliorare. Li abbiamo trovati e messi a punto nelle qualifiche. Ho fatto un giro splendido, questa pista dà delle bellissime sensazioni". A inseguire domani in gara ci sarà il solito Verstappen, voglioso di prendersi la rivincita dopo il Brasile e indirizzare definitivamente i discorsi per il Mondiale.

La Red Bull ha un problema all'ala

Ma i problemi all’ala della sua Red Bull e un passo decisamente inferiore al solito non permettono all’olandese di dormire sonni tranquilli: "E' un weekend complicato per noi. Si vede chiaramente che stiamo faticando più del normale, anche se è tutto ancora in gioco per domani. Speriamo di lottare per qualcosa di più", dichiara con un pizzico di sconforto. Sconforto che attanaglia anche lo stato d’animo di Sergio Perez, addirittura 11° e fuori nel Q2. Ne hanno approfittato Valtteri Bottas e Pierre Gasly che con l’AlphaTauri va a completare la seconda fila. Per scorgere una Ferrari c'è bisogno di scendere alla quarta fila con Carlos Sainz (settimo). Lo spagnolo ha superato col brivido l’ultimo taglio a differenza del compagno di box Charles Leclerc: "Il passaggio in Q3 è stato molto al limite e rischioso. Alla fine ci siamo riusciti e domani partiremo con la gomma gialla: non ci avvantaggerà in partenza, ma magari dal 10° giro in poi potrà darci una mano. E’ stata una bella qualifica da parte mia".

Male Leclerc, fuori dal Q3

Non può dire lo stesso proprio Leclerc, a sorpresa fuori dal Q3. Scatterà 13° domani in gara con tante incognite ancora da risolvere: "Ero a un secondo dalla testa ma non ho fatto cose fuori dal comune o grandi errori. Per questo dobbiamo valutare bene, non ho alcuna spiegazione, di solito ce l’ho. E’ veramente una bruttissima sorpresa vedere dei tempi così diversi", le parole del monegasco. La gara della ventesima tappa stagionale scatterà domani a partire dalle ore 15 italiane.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X