Domenica, 26 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Olimpiadi, per Tamberi e Jacobs 2 storici ori in 10 minuti. Bronzo nel nuoto, medaglia certa nella vela
TOKYO

Olimpiadi, per Tamberi e Jacobs 2 storici ori in 10 minuti. Bronzo nel nuoto, medaglia certa nella vela

olimpiadi tokyo 2020, Sicilia, Sport
L'abbraccio di Jacobs e Tamberi, entrambi vincitori della medaglia d'oro

Giornata memorabile per l'Italia. Marcell Jacobs ha vinto la medaglia d'oro nei 100 metri. Un italiano è l'uomo più veloce del mondo. Oro anche per Gianmarco Tamberi, ex aequo con il qatariota Mutaz Essa Barshim nella finale olimpica del salto in alto. 

I due ori coronano una giornata che ha visto anche altre medaglie. La prima, di bronzo, è arrivata dalla staffetta 4x100 misti di nuoto. "Siamo al settimo cielo": è la felicità di Thomas Ceccon, Nicolo Martinenghi, Federico Burdisso, Alessandro Miressi medaglia di bronzo a Tokyo 2020 nella staffetta 4x100 misti di nuoto. Durante la prima intervista con RaiSport, gli azzurri hanno sventolato la bandiera tricolore. "Nel nostro gruppo c'è grande unione: sapevamo che le prime due (Usa e Gran Bretagna) erano irraggiungibili. L'oro? Ce lo prenderemo a Parigi 2024".

Per Paltrinieri, invece, non c'è una nuova impresa. Delude ancora la scherma che così torna a casa senza ori.  Ottime notizie dalla vela: medaglia d’argento sicura per Ruggero Tita e Caterina Banti nel Nacra 17. Con un primo e due secondi posti nelle ultime tre regate prima della medal race, gli azzurri hanno aumentato il vantaggio sugli inseguitori in classifica generale.

----------------------------------------------------

14:54 - ATLETICA: Marcell Jacobs è nell’Olimpo dello sport mondiale. Lo sprinter azzurro ha conquistato una straordinaria, magica e soprattutto storica medaglia d’oro nei 100 metri, la gara 'Regina' dell’atletica leggera. Jacobs in finale ha migliorato il primato europeo portandolo a 9"80 dopo aver corso 9"84 in semifinale.

14:39 - ATLETICA: Gianmarco Tamberi ha vinto la medaglia d’oro ex aequo con il qatariota Mutaz Essa Barshim nella finale olimpica del salto in alto. Entrambi gli atleti hanno saltato 2,37 al primo tentativo. Bronzo per il bielorusso Maksim Nedasekau.

Festa d'oro l'azzurro che, dopo aver vinto la medaglia più nobile nel salto in alto esulta e piange di fronte al gesso dell'infortunio che lo costrinse a rinunciare all'Olimpiade di Rio 2016. Sul gesso, campeggia ancora la scritta 'Road to Tokyo 2020', col 2020 cancellato e sotto aggiunto '2021'.

14:37 - ATLETICA: Alessandro Sibilio è nella finale olimpica dei 400 ostacoli a Tokyo. L’azzurro ha chiuso la seconda semifinale al 3° posto in 47"93, tempo buono per il ripescaggio. "Sono davvero contento, quasi in lacrime - ha ammesso Sibilio ai microfoni della Rai - Ho passato brutti momenti quest’anno, pensavo di non farcela e invece sono qui. Ho sognato questo momento tante volte prima di andare a dormire: dopodomani proverò questa emozione, il punto più alto per un atleta".

13:07 - ATLETICA: Luminosa Bogliolo correndo in 12"75 la semifinale dei 100 ostacoli delle Olimpiadi ha stabilito il nuovo record italiano. L’ostacolista azzurra ha migliorato di un centesimo il precedente primato di Veronica Borsi (2 agosto 2013 ad Orvieto). Bogliolo si è migliorata di due centesimi.

12:37 - ATLETICA: Per la prima volta un italiano correrà la finale dei 100 metri alle Olimpiadi. L’azzurro Marcell Jacobs è infatti qualificato alla finale dei 100 metri alle Olimpiadi di Tokyo 2020, con 9'84, record europeo.

12:35 - ATLETICA: Niente finale per Filippo Tortu nei 100 metri ai Giochi Olimpici di Tokyo. Il lombardo ha chiuso al 7° posto la seconda semifinale correndo in 10"16. "Ho fatto una buona gara ma, sicuramente peggio di ieri, gli altri hanno corso più forte di me. Il livello è davvero alto, del resto sono le Olimpiadi, non ci si può aspettare qualcosa di diverso. Sono soddisfatto e molto orgoglioso del percorso fatto, delle emozioni che ho messo durante l'anno per arrivare qui a giocarmela con i migliori. Non sono stato all’altezza delle mie aspettative, lavorerò il più possibile per essere competitivo fra tre anni a Parigi", ha detto l'atleta ai microfoni della Rai.

11:01 - VOLLEY: L’Italia del volley batte 3-0 il Venzuela e va ai quarti di finale. Gli azzurri con 4 vittorie in 5 partite si sono classificate seconde nel proprio girone, superate solo dalla Polonia con cui avevano perso, e attendono i sorteggi di questa sera per conoscere la prossima avversaria. La nazionale azzurra non ha faticato particolarmente per superare i venezuelani per 25 a 22 nel primo set, 25 a 15 nel secondo e 25 a 17 nel terzo. In precedenza gli azzurri avevano sconfitto Iran, Canada e Giappone.

09:11 - VELA: La danese Anne-Marie Rindom ha vinto la medaglia d’oro nella vela, categoria Laser Radial. Argento alla svedese Olsson, bronzo all’olandese Bouwmeester. Squalificata in partenza nella medal race, Silvia Zennaro ha chiuso al 7° posto in classifica generale.

07:13 - VELA: Medaglia d’argento sicura per Ruggero Tita e Caterina Banti nel Nacra 17. Con un primo e due secondi posti nelle ultime tre regate prima della medal race, gli azzurri hanno aumentato il vantaggio sugli inseguitori in classifica generale: Tita-Banti ora guidano la classifica con 23 punti davanti ai britannici Gimson-Burnet (35 punti) e ai tedeschi Kohloff-Stuhlemmer (47 punti). Se pure arrivassero ultimi nella medal race, gli azzurri finirebbero a quota 45 punti, comunque almeno al secondo posto. Per essere certi dell’oro, invece, nella regata finale in programma martedì Tita e Banti devono arrivare nelle prime sei posizioni.

06:30 - ATLETICA: L'azzurra Sara Fantini, 23enne di Fidenza, si è classificata per la finale del martello donne con la misura di 71,68 che le è valso il 12/o posto complessivo e quindi l'ammissione alla sfida in cui le migliori si giocheranno le medaglie. "Per me era già un sogno stare qui - il commento dell'azzurra -, figurarsi fare la finale, è la ciliegina sulla torta. È fantastico, sapevo di stare bene quando siamo arrivate qui, lo sentivo, però un conto è dire di stare bene, un altro è venire qui alle nove di mattina e fare le qualifiche, che sono sempre difficili da affrontare, soprattutto a livello mentale". "In più io non sono una persona mattiniera - aggiunge - e oggi mi sono ritrovata un po' in crisi, però l'ho gestita bene perché, nonostante il caldo e nonostante tutto, continuavo a ripetermi che meritavo di stare qui. E alla fine ce l'ho fatta".

05:07 - SCHERMA: Un altro, clamoroso disastro della scherma italiana nell'ultima gara delle Olimpiadi di Tokyo 2020: la squadra del fioretto maschile è stata subito eliminata. Nei quarti di finale, gli azzurri (Alessio Foconi, Daniele Garozzo e Giorgio Avola che ha sostituito l'infortunato Andrea Cassarà) sono stati sconfitti dal Giappone per 45-44.

04:55 - NUOTO: Medaglia di bronzo per l’Italia nella 4x100 mista, ultima gara del programma del nuoto ai Giochi Olimpici di Tokyo. Gli azzurri Thomas Ceccon, Nicolò Martinenghi, Federico Burdisso e Alessandro Miressi hanno chiuso al 3° posto nuotando in 3'29"17, battuti soltanto dagli Stati Uniti (3'26"78, nuovo record del mondo) e dalla Gran Bretagna (3'27"51).

04:27 - NUOTO: Con gli ultimi cento metri di Federica Pellegrini alle Olimpiadi, la staffetta azzurra 4x100 mista femminile ha chiuso la finale di Tokyo al quinto posto. Le azzurre (Margherita Panziera, Martina Carraro, Elena Di Liddo e Federica Pellegrini) hanno "toccato" in 3'56''68. Oro all'Australia, argento agli Usa, bronzo al Canada.

04:04 - NUOTO: Gregorio Paltrinieri ha chiuso al quarto posto la finale olimpica dei 1500 stile libero. L'oro è stato vinto dallo statunitense Robert Finke, l'argento dall'ucraino Mykhailo Romanciuk, il bronzo dal tedesco Florian Weelbrock. "Sono qui e non mi tiro indietro: faccio anche la 10 chilometri in mare", dice Paltrinieri, subito dopo la finale dei 1.500. "Ero stanchissimo, a metà gara ero distrutto - ha aggiunto a RaiSport -. Il tempo che ho fatto non è da me, ma lo sport è anche questo, arrivare nel modo giusto al momento giusto", ha aggiunto l'azzurro, che ha dovuto fare i conti con la mononucleosi. "La gara in acque aperte è stata la domanda degli ultimi mesi: mi dicevano che non dovevo farla, ma io la faccio".

03:37 - NUOTO: A Tokyo 2020 Lorenzo Zazzeri ha chiuso al settimo posto la finale olimpica dei 50 stile libero, con il tempo di 21''78. La medaglia d'oro è stata vinta dall'americano Caeleb Dressel in 21''07 (record olimpico), al quarto oro (il terzo individuale) a Tokyo 2020. Argento al francese Florent Manaudou, bronzo al brasiliano Bruno Fratus.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X