Venerdì, 20 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Valentina Vezzali è il nuovo sottosegretario allo Sport: "Mia sfida discipline di base e Olimpiadi"
GOVERNO

Valentina Vezzali è il nuovo sottosegretario allo Sport: "Mia sfida discipline di base e Olimpiadi"

governo, Valentina Vezzali, Sicilia, Sport
Valentina Vezzali

Valentina Vezzali è il nuovo sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega allo sport. Lo ha deciso oggi il Consiglio dei Ministri. L’ultimo incarico 'di peso' del suo governo, quello del sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega allo sport, Mario Draghi lo affida all’atleta italiana più vincente, Valentina Vezzali. Nata a Jesi il 14 febbraio 1974, è stata una delle più grandi schermitrici della storia, la più vincente di sempre nel fioretto oltre che la donna più medagliata nella scherma.

In 26 anni di carriera ha vinto nove medaglie olimpiche, di cui sei d’oro (3 nel fioretto individuale, record condiviso con altre 5 sportive al mondo), una d’argento e due di bronzo, oltre a 16 titoli mondiali, 13 europei, cinque Universiadi, due Giochi del Mediterraneo, 11 volte la Coppa del Mondo (78 prove vinte) e 30 titoli nazionali. Portabandiera ai Giochi di Londra 2012, la Vezzali è una poliziotta, cura il settore giovanile della scherma delle Fiamme Oro. Valentina Vezzali detiene il primato mondiale di titoli iridati individuali, ben sei, uno un più dello sciabolatore sovietico Stanislav Pozdnjakov che ai Giochi ha vinto cinque medaglie ma solo una d’oro (Seul '88).

"Sono profondamente onorata per l'incarico ricevuto dal Presidente del Consiglio. E’ una sfida importante, ben consapevole che il momento che stiamo vivendo. Mi riferisco soprattutto allo sport di base". Sono le prime di Valentina Vezzali, nuovo sottosegretario allo sport. 2L'impegno così come in pedana sarà volto a onorare l’Italia - prosegue - per questo sarà anche necessario supportare quanti si preparano ad affrontare sotto le insegne tricolori i Giochi olimpici e paralimpici di Tokyo. Essere chiamata ad occuparmi di sport, cioè di quello che è il mio mondo e la famiglia dalla quale provengo, è per me una sfida importante che affronterò con tanta umiltà e forte determinazione - continua Vezzali -. Mi metterò da subito al servizio della comunità sportiva del nostro Paese, ben consapevole che il momento che stiamo vivendo è, anche per il nostro mondo, particolarmente difficile e delicato. Mi riferisco soprattutto allo sport di base: un universo di società, lavoratori sportivi, ma anche volontari ed appassionati e, soprattutto, tanti ragazzi, che stanno soffrendo più di altri per le costrizioni conseguenti alla pandemia, ed ai quali è stata tolta la bellezza della pratica sportiva e soprattutto i benefici, anche in termini di benessere e salute. L'impegno, così come in pedana, sarà volto ad onorare l'Italia - continua -. Per questo sarà anche necessario supportare quanti si preparano ad affrontare, sotto le insegne tricolore, i Giochi Olimpici e Paralimpici di Tokyo e le diverse competizioni internazionali, durante le quali ci sentiamo orgogliosi di essere italiani. E’ necessario rilanciare lo Sport a 360 gradi e delineare, con scelte importanti, il suo futuro. Farò tesoro dell’esperienza maturata in questi anni e ringrazio quanti, ad iniziare dai miei maestri, il Gruppo Sportivo Fiamme Oro, la FederScherma che ho sentito vicina in queste ore, ed il suo Presidente onorario Giorgio Scarso, per aver sempre creduto in me non solo come atleta. Assicuro spirito di servizio - conclude Vezzali -, impegno, entusiasmo e dedizione. Sono e resterò una sportiva e spero di poter ricambiare allo sport quanto, in tanti anni, mi ha dato".

Tifosa interista, nel 2013 è stata eletta nella XVII Legislatura per la circoscrizione Marche in quota alla lista Scelta Civica e come parlamentare ha fatto parte della Commissione cultura, scienza e istruzione e ha presentato 19 disegni di legge come primo firmatario (tra cui uno per inserire gli insegnanti di educazione motoria nelle elementari), 68 disegni di legge come cofirmatario, 14 mozioni, 115 interrogazioni, 128 emendamenti come primo firmatario, 136 emendamenti come cofirmatario. In larga parte la sua attività parlamentare è stata incentrata su sport, diritti delle donne, educazione fisica, salute, alimentazione.

Dall’11 luglio 2015 è stata vicepresidente nazionale di Scelta Civica. Il 30 novembre 2017 si è iscritta al Gruppo Misto, in disaccordo con il suo partito dopo che quest’ultimo ha scelto di allearsi con Forza Italia in vista delle elezioni politiche del 2018.

«I migliori auguri di buon lavoro a Valentina Vezzali, appena nominata sottosegretaria di Stato con delega allo sport. Confidiamo che una campionessa della sua statura, appassionata e profonda conoscitrice del mondo sportivo, si dimostrerà all’altezza di questo importante incarico». Lo dichiarano le deputate e i deputati del MoVimento 5 Stelle in commissione Cultura.

«L'auspicio è di lavorare proficuamente con la neosottosegretaria per dare le doverose, urgenti risposte che il settore dello sport attende», proseguono.

«Dai ristori alle palestre e piscine, dai bonus ai collaboratori sportivi a un piano di riapertura di tutte le attività il prima possibile e secondo adeguate norme di sicurezza. Una partita cruciale è poi quella del Recovery Plan: occorrerà in tempi brevi realizzare una progettazione seria e a lungo termine che rilanci lo sport italiano, anche e soprattutto a livello di impiantistica. Il percorso all’interno del quale agire dovrà essere, durante e dopo la pandemia, quello che va verso una maggiore valorizzazione dell’attività motoria in tutte le sue forme, come fattore essenziale di salute, socialità, benessere psico-fisico, partecipazione e inclusione».

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X