Sabato, 22 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Australian Open: Fognini vince il derby con Caruso, avanza Berrettini, eliminato Sonego
TENNIS

Australian Open: Fognini vince il derby con Caruso, avanza Berrettini, eliminato Sonego

Il combattutissimo derby italiano agli Australian Open viene vinto al tie break del quinto set da Fabio Fognini che ha battuto Salvatore Caruso col punteggio finale di 4-6 6-2 2-6 6-3 7-6 (14-12). Una partita strana in cui i tennisti azzurri - da una parte Fognini, 33 anni e numero 19 del mondo e dall’altra Caruso, 28 ani e numero 78 del mondo - si sono divisi equamente i primi quattro set, vincendo nettamente due per parte.

Al quinto, poi, equilibrio fino al tie break. Un ultimo gioco lunghissimo vinto da Fognini 14-12 al quarto match point dopo averne annullato uno all’avversario. Alla fine il nervosismo e il carattere spigoloso dei due tennisti è all’origine di uno scambio dialettico piuttosto vivace conclusosi con un reciproco mandarsi al diavolo.

Anche Matteo Berrettini stacca il pass per il terzo turno degli Australian Open che si stanno disputando sul cemento di Melbourne Park. Al secondo turno il 24enne tennista romano, n.10 del ranking e nono favorito del torneo, ha regolato per 6-3 6-2 4-6 6-3, in due ore e 39 minuti di partita, il ceco Tomas Machac, n.199 del ranking, proveniente dalle qualificazioni, alla sua prima presenza nel main draw di Melbourne.

Al terzo turno Berrettini, reduce dalla finale nell’Atp Cup con la squadra azzurra, alla quarta partecipazione consecutiva allo Slam Aussie dove non si era mai spinto così avanti, troverà il russo Karen Khachanov, n.20 ATP e 19esima testa di serie, alla sua sesta presenza a Melbourne dove per la terza volta di fila è approdato al terzo turno.

Berrettini si è imposto in tutte e tre le sfide precedenti con il 24enne moscovita. Nella notte italiana fine della corsa per Lorenzo Sonego. Il 25enne torinese, n.35 del ranking e 31 del seeding, ha finito per cedere 5-7 3-6 6-3 7-5 6-4, dopo tre ore e 18 minuti di battaglia, allo spagnolo Feliciano Lopez, 39enne mancino di Toledo e n.65 Atp.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X