Venerdì, 25 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Gp Spagna, vince Quartararo: fuori Rossi, Marquez cade e si frattura un braccio
MOTOGP

Gp Spagna, vince Quartararo: fuori Rossi, Marquez cade e si frattura un braccio

Fabio Quartararo vince il Gran Premio di Spagna, primo appuntamento del Mondiale di MotoGP. Il pilota francese della Yamaha Petronas, scattato dalla pole per la settima volta, taglia per primo il traguardo sul circuito di Jerez e conquista la prima vittoria in carriera nella classe regina.

El Diablo precede Maverick Vinales e Andrea Dovizioso, che completano così il podio di una gara ricca di emozioni, a cominciare dal lungo in curva 4 che costringe Marc Marquez, scivolato nelle retrovie, a una rimonta che viene però vanificata da una caduta nel finale per il campione del mondo in carica, costretto al ritiro dopo aver picchiato violentemente il braccio.

Ritiro anche per Valentino Rossi, che obbligato a fermare la propria Yamaha a sei giri dal termine per condurla ai box. Ducati Pramac sugli scudi con Jack Miller che chiude in quarta posizione, bene anche Morbidelli quinto e Bagnaia settimo, con Danilo Petrucci che chiude in nona posizione.

Marquez sarà costretto a operarsi dopo la caduta. Lo spagnolo ha riportato la frattura totale dell’omero senza dislocamento e verrà operato a Barcellona dal dottor Mir tra stasera e domani. Da valutare l'eventuale interessamento del nervo radiale, come spiega il dottore della clinica mobile del Motomondiale Angel Charte: "Si tratta di un trauma diretto al braccio destro con frattura totale dell’omero, anche se non c'è un dislocamento. La frattura è molto vicina a un nervo - spiega il medico ai microfoni di Sky Sport MotoGP - non siamo in grado di verificare se questo è stato colpito, possibile sia illeso ma non possiamo confermarlo. La frattura andrà sistemata, è necessaria un’operazione. Domani il dottor Mir andrà con lui a Barcellona, se non ci saraano novità procederanno all’intervento chirurgico". E sulla possibilità che il pilota della Honda possa correre già nella prossima gara in programma a Jerez fra sette giorni: "Non sappiamo se potrà correre settimana prossima. Soffriva molto, era preoccupato. Aveva forti dolori, abbiamo provveduto a una sedazione", conclude Charte.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X