Sabato, 15 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Gran Premio di Stiria, Hamilton batte Verstappen e va in pole: penalità per Leclerc
GRIGLIA DI PARTENZA

Gran Premio di Stiria, Hamilton batte Verstappen e va in pole: penalità per Leclerc

automobilismo, Sicilia, Sport
Lewis Hamilton

Qualifiche bagnate per il Gran Premio di Stiria. Lewis Hamilton si conferma il "mago della pioggia" e batte Max Versappen collocandosi in pole position nel secondo appuntamento della stagione grazie a un crono di 1'19"273.

"Sono assolutamente contento dopo una giornata complicata per il meteo con condizioni terribilmente difficili, non si vedeva neanche dove andavamo - commenta il pilota britannico della Mercedes -. Sono grato per la pioggia, mi piace sempre. Siamo preparati per entrambe le condizioni, la pole è la posizione dalla quale voglio partire e sono contento di non aver commesso nessun errore". E' questo il commento di Lewis Hamilton dopo la pole position conquistata nella qualifica del Gran Premio di Stiria."Mi sono preso un brutto spavento al penultimo giro, ma sono riuscito a fare un ultimo giro molto pulito. Adoro queste giornate - ha aggiunto il pilota britannico della Mercedes nel post qualifica - mi ricordano quando correvo a Blackpool in condizioni cento volte peggiori".

Versappen chiude col secondo tempo, ottimo terzo posto per Carlos Sainz con la McLaren con Valtteri Bottas che scatterà in seconda fila al suo fianco.

Quinto tempo per Esteban Ocon, sesto per Lando Norris, che però verrà penalizzato di tre posizioni in griglia. In top-10 anche Alexander Albon, Pierre Gasly e Daniel Ricciardo.

Delusione profonda per la Ferrari con Leclerc che parte dal 14° posto con tre posizioni di penalità. E’ questa la decisione degli steward dell’appuntamento austriaco, seconda fatica del Mondiale di Formula 1, che dopo aver investigato sul pilota della Ferrari per due possibili violazioni del regolamento, hanno inflitto al monegasco una penalità per aver ostacolato Daniil Kvyat in Q2 nelle curve 9 e 10, sanzione che rende ancor più grave il bilancio della sue qualifica. Il classe 1996, infatti, aveva chiuso con un deludente undicesimo tempo, ma in seguito alla penalità di tre posizioni in griglia sarà costretto a partire dalla quattordicesima casella in settima fila.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X