Mercoledì, 20 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
TENNIS

Cecchinato subito sconfitto ad Indian Wells: il palermitano cede a Ramos-Vinolas

di
Sicilia, Sport
Marco Cecchinato

Non è sul cemento di Indian Wells che Marco Cecchinato deve dimostrare di essere tra i migliori tennisti al mondo. I campi californiani non sono certamente il suo habitat naturale, ma per un giocatore che è nei primi venti al mondo, è lecito attendersi qualcosa in più.

Il ventiseienne palermitano ha perso al secondo turno del primo Masters 1000 della stagione in poco meno di un’ora ed un quarto di gioco, 6-2 6-4 il punteggio,  dallo spagnolo Albert Ramos-Vinolas, numero 91 Atp: una sorta di bestia nera, per il siciliano, visto che il "Ceck" ci ha perso quattro volte su cinque, ma era praticamente un'altra carriera, quella prima del 2018.

"Non ho fatto il mio gioco, aspettavo il suo errore - ha detto Cecchinato a fine partita -. Sul 3-2 0-40 ho sbagliato io senza spingere, però non sono stato tanto aggressivo come al mio solito. Poi ho preso quel break su un punto un po’ così. Un match strano, non spingevo. Lui ha sbagliato nulla, molto solido. Non mi sentivo male, ma non giocavo su cemento dall’Australia". Cecchinato quest'anno ha vinto il torneo di Buenos Aires sulla terra rossa, diventando il numero uno d'Italia. Ed è lì, sulla terra, che il "Ceck" può davvero farci sognare.

 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X