Martedì, 18 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Juve col Barcellona, Napoli col City, dura per la Roma. Buffon miglior portiere della scorsa stagione
I SORTEGGI DI CHAMPIONS

Juve col Barcellona, Napoli col City, dura per la Roma. Buffon miglior portiere della scorsa stagione

ROMA. Non è andata bene alla Roma, Juventus e Napoli possono invece avere fondate speranze di superare il turno. Queste le indicazioni emerse dal sorteggio della fase a gironi della Champions: le palline estratte da Francesco Totti (premiato dal presidente dell’Uefa Alexander Ceferin) e Andriy Schevchenko hanno riservato ai giallorossi, oltre agli azeri del Qarabag, avversari durissimi come il Chelsea di Antonio Conte, campione d’Inghilterra, e l’Atletico Madrid del 'Cholo Simeone', due volte finalista nelle ultime quattro edizioni.

Ma è vero che, come dice Totti, sarà dura anche per gli altri "perché sfidare la Roma non è facile per nessuno". Se ne accorgerà Dino Ndlovu, giramondo sudafricano e bomber del Qarabag, già a quota cinque gol in partite ufficiali in questa stagione e fra gli artefici del passaggio del preliminare, a spese del Copenaghen. Occhio anche a Mahir Madatov, seconda punta che a 20 anni fa già parte anche della nazionale.

Peccato solo che in questo girone C non ci si possa gustare la sfida tra Diego Costa e il suo passato e futuro: il brasiliano è stato messo ai margini dal Chelsea, tornerà ad essere un 'colchonero' solo a gennaio per via del bando Fifa all’Atletico. Nel frattempo l’ispano-brasiliano rischia di continuare ad allenarsi con le giovanili.

La Juventus ha pescato il Barcellona di Messi e Iniesta, e bisognerà attendere la fine del mercato per capire il reale valore dei blaugrana, che se riuscirà davvero a prendere Coutinho e Dembelé, obiettivi dichiarati, sarà per forza migliore di quello senza attributi e con poco gioco visto nella doppia finale della Supercoppa nazionale contro il Real. Juve-Barca sarà la rivincita della doppia sfida dei quarti di finale della scorsa stagione, e l’ennesimo duello fra il Pistolero Suarez e Giorgio Chiellini. I bianconeri hanno poi trovato rivali abbordabili come l’Olympiacos Pireo e lo Sporting Lisbona del cannoniere Bas Dost e del nuovo talento Gelson Martins. Come ha sottolineato il d.g. Marotta, «ci sono sempre delle insidie» ma è prevedibile che i campioni d’Italia, due volte finalisti nelle ultime tre edizioni, sappiano come affrontarle.

Il Napoli se la vedrà con il Manchester City di Guardiola e dell’ex genero di Maradona 'Kun’Aguero, e con Shakhtar e Feyenoord, due squadre sempre scorbutiche anche se gli olandesi sembrano essersi indeboliti dopo il ritiro di Kut e le cessioni di Karsdorp alla Roma e Kongolo al Monaco. Va comunque detto che, al di là di tutto, se la squadra di Sarri gioca come sa ha buone possibilità di farcela, e quindi l’entusiasmo del presidente De Laurentiis è giustificato.

Gli altri gironi, quelli senza italiane, propongono confronti classici in Europa come quelli fra Real Madrid e Borussia Dortmund e fra Benfica e Manchester United, mentre nel gruppo B ci sono due corazzate come Bayern e Paris SG. Quelli più incerti, sulla carta, sono l’E con Spartak Mosca, Siviglia e Liverpool, e il G dove tutte e quattro possono sperare di passare visto il livello non eccelso delle contendenti: il Monaco finora ha venduto troppo per poter essere considerato favorito, attenzione al Lipsia targato Red Bull, che potrebbe essere la sorpresa.

 

Ecco i gironi della prossima Champions:

Gruppo A: Benfica, Manchester United, Basilea, CSKA Mosca;
Gruppo B: Bayern Monaco, PSG, Anderlecht e Celtic;
Gruppo C: Chelsea, Atletico Madrid, Roma e Qarabag;
Gruppo D: Juventus, Barcellona, Olimpiakos, Sporting;
Gruppo E: Spartak Mosca, Siviglia, Liverpool e Maribor;
Gruppo F: Shaktar Donetsk,  Manchester City, Napoli e Feyenoord;
Gruppo G: Monaco, Porto, Besikats e Lipsia;
Gruppo H: Real Madrid, Borussia Dortmund, Tottenham e Apoel.

 

Il portiere della Juventus e della nazionale italiana, Gianluigi Buffon, è stato premiato a Montecarlo come miglior portiere della Champions League 2016/17. Il riconoscimento gli è stato consegnato nell'ambito della cerimonia del sorteggio dei gironi. "Sono molto orgoglioso, voglio continuare ancora", ha detto il n.1 bianconero, citando Steve Jobs e il suo motto "stay hungry, stay foolish".

Miglior attaccante Cristiano Ronaldo, Luka Modric miglior centrocampista, Sergio Ramos, miglior difensore.

Premiato anche Francesco. "Sono onorato di questo premio, il primo che la Uefa mi attribuisce. Sono orgoglioso di ciò che ho fatto in questi 25 anni di carriera".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X