Mercoledì, 26 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Fognini show a Roma con Murray La Sharapova si ritira per infortunio
TENNIS

Fognini show a Roma con Murray
La Sharapova si ritira per infortunio

ROMA. Un primo set perfetto, il secondo un po' più sofferto e che aiuta a capire la misura dell'impresa. Al Centrale del Foro Italico è Fognini-show contro il numero uno al mondo, Andy Murray. Due break in avvio di primo set chiuso con il punteggio di 6-2, ma sopratutto zero palle break concesse allo scozzese.

Davanti a un Centrale gremito di vip e in totale delirio per le gesta del sanremese mai così in palla a Roma, nel secondo set Fognini sembra prendere il largo sul 5-1 ma poi concede tre game di fila allo scozzese, chiudendo sul 6-4 una volta recuperato lo stile di gioco a lui più congegnale fatto di pale tagliate che colgono sempre fuori tempo l'avversario.

Era dal 2007 che un italiano non superava al Foro Italico un n.1 al mondo, l'ultimo fu Volandri contro Federer. Al terzo turno il sanremese giocherà contro uno tra Troicki e Zverev: il sogno romano continua, Flavia Pennetta permettendo. "Ciao Nina manca poco poco", il messaggio che Fabio ha scritto sulla telecamera a fine partita rivolto alla moglie prossima a partorire.

L'acuto di Fabio è l'unica nota positiva di una giornata che ha vissuto nuove delusioni per gli italiani, con l'eliminazione all'esordio di Roberta Vinci contro la Makarova che lascia così il tabellone femminile già privo dei colori azzurri. Giornata nera invece per la regina Maria Sharapova, costretta ad abbandonare il torneo romano per un infortunio durante il match con la croata Lucic-Baroni.

Il tutto nel giorno della decisione del Roland Garros di negarle la wild card per il tabellone principale. A caccia del quinto titolo a Roma, la giornata si era aperta con l'esordio romano di Novak Djokovic. Messo alle spalle il discreto torneo di Madrid che lo ha visto soccombere con Nadal, il serbo ha avuto la meglio del britannico di origine slovena Bedene in due set strappando quindi il pass per gli ottavi.

Oggi esordio romano anche per Nadal a caccia del suo ottavo sigillo contro il connazionale Almagro: al match d'esordio di domani contro il connazionale Nicolas Almagro. "Ho già vinto tre tornei sulla terra - ha spiegato il maiorchino - sto giocando molto bene e sono felice per questo inizio di stagione, ora sono a Roma ma quanto successo in passato e' passato. Cercherò di dare il meglio in un torneo che amo moltissimo. Qui ho dei ricordi incredibili, molti match importanti della mia carriera li ho giocati su questi campi".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X