Giovedì, 03 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Crescono le squadre siciliane in serie B
PALLAVOLO

Crescono le squadre siciliane in serie B

di

CATANIA. Dieci giornate di campionato disputate. In serie B maschile di pallavolo, crescono le squadre siciliane. E lottano per centrare i play-off per il grande salto in serie A/2. Il torneo si ferma per le festività natalizie e riprenderà il prossimo 7 gennaio. Al comando della classifica il Cinquefrondi Reggio Calabria. Ma il bilancio di questa prima fase del torneo è positivo per i team della Trinacria.

La Messaggerie Misterbianco del presidente Natale Aiello è seconda (quest’anno non ci saranno promozioni dirette, ma le prime due classificate disputeranno i play-off). Terza posizione per la Maceri Letojanni. Misterbianchesi e messinesi si contendono gli spareggi promozione a colpi di “schiacciate”, ma dovranno fare attenzione all’Elettronica Cicala Palermo, che occupa il quarto posto. Grandi ambizioni per la Messaggerie, che punta quest’anno in alto. «Vogliamo raggiungere la serie A/1 in quattro anni - dichiara il vicepresidente del Misterbianco, Luigi Pulvirenti -. Stiamo lavorando a questo progetto in campo e fuori dal campo. La massima divisione di pallavolo a Catania manca da un ventennio. Vogliamo diventare la società di riferimento del movimento pallavolistico regionale e creare un’accademia del volley giovanile.

La rosa è competitiva con giocatori esperti e giovani promettenti. Abbiamo ingaggiato adesso anche Tomaselli dall’Universal Catania». Il sestetto guidato da coach Giampietro Rigano sta andando forte nel girone I. Gli etnei, in graduatoria, sono a tre punti dalla capolista Cinquefrondi, che ospiteranno nella palestra dell’istituto “Pitagora” di Misterbianco il prossimo 14 gennaio alle ore 18. Otto vittorie e due sole sconfitte per Spampinato e compagni: i kappaò a Letojanni e a Vibo Valentia. «Siamo soddisfatti del rendimento della squadra - aggiunge Pulvirenti -. Le formazioni allenate da Rigano solitamente crescono ed hanno, durante la stagione, una progressione di rendimento costante. È un torneo difficile. Letojanni e Cicala Palermo sono competitive. I palermitani hanno ampi margini di miglioramento e ci daranno filo da torcere. Dopo la sconfitta contro di noi hanno trovato continuità di rendimento. Da gennaio partirà la nostra collaborazione con il Cus Catania del presidente Luca Di Mauro per il settore giovanile e giocheremo gli incontri casalinghi al PalaArcidiacono del Cus in via Santa Sofia. Un impianto ottimo con una tribuna da mille posti. Alla ripresa del campionato non mancheranno le emozioni». In attesa della ripresa dell’attività, la Maceri Letojanni organizza un triangolare di volley per venerdì 30 a Villafranca Tirrena al quale prenderanno parte anche Team Volley Messina e Morgan Barcellona di serie C. «Questa sosta servirà per ricaricare le pile - spiega Fernando Centonze, tecnico del Letojanni -. Abbiamo chiuso il 2016 con la sconfitta subita a Pozzallo. Alla ripresa, il 7 gennaio al Pala Letterio Barca, contro l’Augusta, è assolutamente vietato sbagliare. Dobbiamo avvicinarci al secondo posto in classifica». Più staccate, in graduatoria, sperano di risalire nel nuovo anno Hering Pozzallo, Modica, Universal Catania, Brolo, Gupe Battiati, Coordiner Catania, Volley Valley Catania, Augusta e Papiro Fiumefreddo.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X