Venerdì, 27 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Condizioni fisiche ancora precarie, Iannone non corre ad Aragon
MOTOGP

Condizioni fisiche ancora precarie, Iannone non corre ad Aragon

ARAGON. Mi dispiace dover saltare anche  questa gara - ha spiegato Andrea Iannone a Sky Sport -, ma non  posso rischiare. È un peccato perchè nelle libere siamo andati  davvero bene, ma mi si blocca il collo». Il pilota della Ducati  Iannone ha scelto di non correre nel momento in cui gli è stato  spiegato che sotto anti-dolorifici è inevitabile la perdita di  sensibilità: «Andiamo a 340 km all'ora e devo essere pienamente  cosciente di tutto quel che accade. Non mi piacerebbe rischiare  di trovarmi un'altra volta per terra. A certe velocità non puoi  permetterti di non essere al massimo».

«Mi sono reso conto dopo mezz'ora che il collo è bloccato,  voglio recuperare al cento per cento - ha aggiunto Iannone -  sapendo che la frattura è completamente risaldata. In teoria da  Misano sarebbero 25 giorni di riposo, mancano ancora 10 giorni  ma cercherò di accelerare».

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X