Giovedì, 21 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
TENNIS

Wimbledon, Fognini batte Delbonis e va al secondo turno

LONDRA. Si torna a giocare a Wimbledon e dopo due giorni di attesa Fabio Fognini stacca il biglietto del secondo turno battendo l'argentino Federico Delbonis. Cinque set a corrente alternata, ma mai come ieri contava soprattutto vincere.

Dopo oltre un mese di attesa, reduce da una prima parte della stagione disastrosa, per gioco e risultati, Fabio Fognini si regala un sorriso. Il primo da sposato, con la neo-moglie, Flavia Pennetta, a fare il tifo a bordo campo. Opposto all'argentino Federico Delbonis, il 29/enne ligure ha avuto il merito di non smarrirsi nel set decisivo, nonostante uno sciagurato break subito in apertura, per poi portare a casa il match infilando sei game perfetti (64 16 67 (3) 62 63).

Uno sprazzo della sua classe, quasi dimenticata nel 2016. "Finora è stato un anno molto difficile dal punto di vista tennistico - le parole di Fabio -. Ma oggi sono contento perché ho fatto quello che dovevo. Ho lottato e sono rimasto nel match fino all'ultimo punto". Resta lo scivolone nel ranking mondiale, che lo ha fatto retrocedere sul gradino 35. La priorità attuale è recuperare il tempo perduto: non lo dice esplicitamente, ma potrebbe anche rinunciare ai quarti di Davis proprio contro l'Argentina di Del Potro e Delbonis per qualche torneo (Amburgo?).

Nel secondo turno dei Championship lo attende lo spagnolo Feliciano Lopez, già due volte ai quarti sui prati londinesi. Saluta i Championships Andreas Seppi che deve arrendersi alla prepotenza tennistica di Milos Raonic, sesto favorito del seeding. Reduce dalla semifinale di Nottingham, Seppi regge nel primo set per poi cedere in meno di due ore (76(5) 64 62). Tra le azzurre se Roberta Vinci stacca il biglietto del terzo turno grazie al successo sulla cinese Ying Ying Duan (63 75), Francesca Schiavone si arrende alla rumena Simona Halep (doppio 61), ma ottiene la wild card per il torneo olimpico di Rio de Janeiro: la 36enne milanese sarà in gara sia in singolare che in doppio.

Gli altri azzurri per Rio saranno Fognini, Andreas Seppi, Paolo Lorenzi, Vinci, Karin Knapp e Sara Errani, ieri sconfitta dalla francese Alize Cornet (76(4) 75). Tra i big, dopo Novak Djokovic e Roger Federer, anche Andy Murray raggiunge il terzo turno di Wimbledon superando in tre facili set Yen-Hsun Lu (6-3 6-2 6-1): sabato troverà l'australiano John Millman, in quattro set sul francese Benoit Paire (7-6 6-3 4-6 6-2). Il tabellone femminile perde la numero due al mondo, Garbine Muguruza, campionessa in carica al Roland Garros e finalista qui lo scorso anno: la spagnola è stata sorpresa dalla qualificata slovacca Jana Cepelova (6-3 6-2).

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X