Mercoledì, 25 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Leicester, quattro gol per il sogno La Premier League è più vicina
INGHILTERRA

Leicester, quattro gol per il sogno
La Premier League è più vicina

LEICESTER. Ancora cinque punti, da conquistare  nelle prossime tre partite, e il Leicester sarà campione  d'Inghilterra: dopo il 4-0 sullo Swansea le Foxes di Claudio  Ranieri sono più vicine alla clamorosa impresa. Anche senza il  loro capocannoniere Jamie Vardy, le terribili volpi non  deludono, anzi: riscattano il pari casalingo contro il West Ham  di settimana scorsa, travolgendo la squadra gallese allenata da  Francesco Guidolin.

«È stata una prestazione fantastica - il  commento a fine gara di Ranieri -. Affamati e solidi. Senza  Jamie tutti hanno dato qualcosa di più. Amo vedere i miei  giocatori lottare assieme. Abbiamo un sogno e vogliamo che  diventi realtà».  Un successo netto quanto meritato, ipotecato dopo già un'ora  di gioco. Non c'è Vardy, squalificato, al suo posto Ranieri  schiera l'argentino Leo Ulloa che lo ripagherà con una preziosa  doppietta. Ma a sbloccare il risultato è l'algerino Riyad Mahrez  che si carica sulle spalle la squadra, incantando il Kong Power  stadium con la sua classe. Al 10'pt intercetta un pallone al  limite dell'area e sblocca il risultato.

Un gol fondamentale  perchè ha il merito di spazzar via ogni tensione: da lì in  avanti i padroni di casa inaugurano un dominio incontrastato.  Che culmina nel raddoppio alla mezz'ora, grazie all'incornata di  Ulloa. Nella ripresa Guidolin inserisce Alberto Paloschi nel  tentativo di dare peso all'attacco, ma è ancora il Leicester a  trovare la marcatura. Al termine di un fulmineo contropiede -  marchio di fabbrica della squadra di Ranieri - innescato dalla  galoppata di Jeffrey Schlupp: sotto-misura ancora Ulloa firma la  rete della tranquillità.

Swansea ko, quando manca ancora mezz'ora da giocare. I  gallesi non cercano neppure di reagire così prima del triplice  fischio finale il poker è servito da Marc Albrighton. Sigillo su  un pomeriggio che avvicina enormemente il Leicester alla Premier  League: altre tre avversari (Manchester United e Chelsea fuori  casa, in mezzo l'Everton tra le mura domestiche) per respingere  la rimonta del Tottenham, ora a -8 e impegnato domani sera  contro il West Bromwich.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X