Giovedì, 24 Ottobre 2019
TENNIS

"Incontro alterato", Cecchinato: "Verrà dimostrata la mia estraneità ai fatti"

di

PALERMO. Marco Cecchinato si difende dalle accuse piovute ieri sul suo conto. Al palermitano, stando a quanto reso noto dalla Procura Federale della FIT, viene contestata la violazione degli articoli 1 e 10 del regolamento di giustizia relativo ai doveri di lealtà, proibità e correttezza compiendo atti diretti ad alterare lo svolgimento dell’incontro tra lo stesso Cecchinato e Kamil Majchrzak, vinto da quest’ultimo, durante il challenger di Mohammedia, in Marocco, dell’ottobre 2015.

In attesa di conoscere gli sviluppi della vicenda, il palermitano  - numero 89 del ranking ATP - ha rilasciato una breve dichiarazione: «Sono fiducioso nell'operato della magistratura FIT, la quale conclamerà la mia totale estraneità al fatto che mi viene contestato».

Ricordiamo che, nel torneo di Mohammedia, Kamil Majchrzak partì dalle qualificazioni e arrivò in finale battendo nettamente - oltre all'azzurro - anche giocatori come gli spagnoli Inigo Cervantes e Pablo Carreno Busta. Coinvolto anche un altro tennista palermitano, un 3.2 in classifica, Riccardo Accardi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X