Sabato, 28 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Volley, la Francia svetta sull'Italia: ora lo spareggio per accedere ai quarti
EUROPEI

Volley, la Francia svetta sull'Italia: ora lo spareggio per accedere ai quarti

TORINO. L'Italia getta alle ortiche il primo posto del girone B dei Campionati Europei di pallavolo maschile. In vantaggio di due set, al PalaVela di Torino ha perso al tie break contro una grande Francia per 3-2 (23-25, 21-25, 25-19, 25-17, 15-13). Partita pazza, come avviene solitamente quando in campo scendono due grandi squadre: i transalpini hanno dimostrato di essere attualmente più solidi mentalmente degli Azzurri, come dimostra la recente vittoria alla World League. Precisi in difesa e in ricezione, incisivi alla battuta, i ragazzi di Tillie non si sono mai persi d'animo, neanche quando l'Italia, nei primi due set, ha giocato una grande pallavolo. Non sono bastati alla squadra di Blengini il grande tifo degli 8.200 spettatori di un PalaVela tutto esaurito e i 16 muri che hanno solo in parte limitato l'attacco francese. Il migliore in questo fondamentale è stato l'astigiano Piano, con 7 punti realizzati sui 12 totali. Troppo pesanti i 28 errori complessivi, equamente distribuiti tra attacco e difesa: se si considera che al termine dei primi due set Zaytsev e compagni avevano sbagliato un solo pallone in fase offensiva, si riesce a comprendere il vistoso calo di qualità in un fondamentale troppo importante per una squadra che vuole vincere contro questa Francia. Migliori realizzatori dell'Italia sono stati Juantorena e Lanza, entrambi con 16 punti, mentre per i transalpini il solito Ngapeth ne ha firmati 21, seguito dai 17 di Rouzier.

La sconfitta nell'ultimo turno complica non poco il cammino della Nazionale, che domani sarà impegnata a Busto Arsizio negli spareggi per accedere ai quarti di finale contro la Finlandia: oltre alle difficoltà sotto l'aspetto tecnico, preoccupa anche la spinta dei 2.000 tifosi finlandesi che in questi giorni ha «colonizzato» Busto Arsizio, con il rischio di giocare in un palasport equamente distribuito tra tifosi italiani e finnici. Anche se la partita ha dimostrato che per essere i migliori si deve vincere in qualsiasi condizione: la Francia l'ha fatto, dimostrando di essere una delle squadre più accreditate per la vittoria finale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X