Martedì, 18 Giugno 2019

Ultimo giorno di mercato: Bonaventura-Milan, Amauri al Torino sostituisce Cerci

Sicilia, Sport

MILANO. L'ultimo giorno di mercato si è chiuso col 'bottò. Ma non per la Serie A, sempre a corto di quattrini, bensì per la solita, ricca Premier dove giocherà anche Radamel FALCAO. Nell'ultimo giorno utile per i trasferimenti sfuma il sogno cullato dalla Juventus: 'el tigrè alla fine ha scelto il Manchester United di van Gaal: le cifre parlano di un prestito oneroso a 8 mln e riscatto a 55 (12 netti per lui). Il trasferimento del fuoriclasse colombiano è stato il colpo ad effetto di una giornata convulsa, con diversi acquisti 'last minutè e un piccolo 'giallò BIABIANY, l'attaccante del Parma cercato (e preso) dal Milan che però alla fine non arriva a Milanello per l'indisponibilità di ZACCARDO - inserito nell' operazione - a trasferirsi a Parma. Un intoppo che però non ha frenato Galliani che si è subito rifatto con uno dei giovani più promettenti del calcio italiano, cercato anche dai cugini dell'Inter: Jack BONAVENTURA dell'Atalanta che arriva a titolo definitivo alla corte di Inzaghi in cambio di 5 milioni e gli immancabili bonus. Sempre i rossoneri, veri protagonisti degli ultimi giorni di mercato, hanno chiuso col Chelsea per VAN GINKEL che arriva in prestito secco. In uscita Bryan CRISTANTE, ceduto al Benfica per 6 milioni. Molto attiva la Fiorentina che ha concluso un doppio acquisto, quello del laterale RICHARDS dal City e di KURTIC dal Sassuolo, mentre lo stop più lungo del previsto di G.ROSSI ha di nuovo fatto balenare un'ipotesi Cassano, 'separato in casà a Parma che intanto ha ceduto AMAURI al Torino 'orfanò a sua volta di CERCI passato all'Atletico Madrid (14 mln più bonus per Cairo). I ducali avrebbero voluto sostituire l'italo-brasiliano con FLOCCARI ma l'operazione non si è concretizzata.  La Juve scottata dai no di Falcao e del 'chicharito HERNANDEZ (accasatosi al Real Madrid per 22 mln), ha lasciato cadere tutte le altre opzioni, compreso un presunto interessamento per Denis dell'Atalanta. L'Inter ha cercato fino alla fine di dare a Mazzarri l'esterno d'attacco che cercava ma inutilmente: il sogno LAVEZZI è restato tale. Così come la cessione di GUARIN che non si è concretizzata per le modalità: sia il Valencia che il Real, che lo ha cercato nelle ultime ore, lo volevano il prestito, a Thohir invece interessava solo il cash che sarebbe servito per un altro colpo. Tra le operazioni dell'ultimo giorno, DE CEGLIE (Juve) è andato al Parma con MESBAH alla Samp. Il club blucerchiato ha ufficializzato anche ROMAGNOLI dalla Roma. Il trasferimento del giovane difensore giallorosso, che arriva in prestito secco, apre le porte di Trigoria a Mapou YANGA-MBIWA, 25enne difensore centrafricano (naturalizzato francese) del Newcastle, acquistato in prestito per 1 mln e riscatto fissato a 5,5. Non si è invece definita l'operazione RABIOT per il quale il ds giallorosso Sabatini non ha trovato un accordo: possibile che il trasferimento si perfezioni a gennaio, quando il giocatore, in scadenza di contratto 2015, sarà libero di firmare con chiunque. Intanto lo svincolato CASTELLAZZI, nonostante la sua non più verde età (39) ha trovato l'accordo col Torino, sostituendo il serbo AVRAMOV andato all'Atalanta. Il 'papù GOMEZ, ex Catania ora al Metalist, torna in Italia: giocherà con l'Atalanta, mentre il Verona punta su un nome che accenderà la fantasia dei tifosi: Javier SAVIOLA, 32 anni e un passato glorioso a River Plate, Barcellona e Real, la scorsa stagione all'Olympiacos.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X