Giovedì, 02 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società "Don Matteo", si gira la 13esima stagione: Raoul Bova new entry nei panni di un sacerdote
LA SERIE TV

"Don Matteo", si gira la 13esima stagione: Raoul Bova new entry nei panni di un sacerdote

Lunedì 7 giugno Terence Hill arriverà a Spoleto dove, nei giorni scorsi, è stato aperto il set di "Don Matteo 13".

L’attore indosserà, infatti, ancora una volta la tonaca (sempre la stessa, fin dalla prima stagione) del prete-investigatore più amato della tv. Si è molto parlato nell’ultima settimana di una sua possibile sostituzione che, però, è stata categoricamente smentita dalla Lux Vide, la società che produce la fiction.

A raccogliere il suo testimone sarebbe dovuto andare, secondo alcune indiscrezioni diffuse sul web, a Raoul Bova che, in realtà, sarà uno dei nuovi ingressi di "Don Matteo 13", non nei panni di don Matteo bensì in quelli di un sacerdote al suo primo incarico. Se, poi, il pubblico si affezionerà al nuovo personaggio e la Lux deciderà di costruire su di lui una nuova serie, questo è di là da venire.

L'altra new entry della tredicesima stagione è, in realtà, un ritorno: nella caserma dei carabinieri rivedremo, infatti, Flavio Insinna nei panni del capitano Anceschi che aveva lasciato Gubbio (allora la serie si girava lì) dopo averne sposato la sindaca. Ora Anceschi torna insieme alla figlia Valentina, una ragazza apparentemente solare ma che, invece, nasconde dentro di sè un segreto.

Oltre a Insinna, Terence Hill ritroverà sul set i volti storici della serie, primo fra tutti Nino Frassica, cioè quel maresciallo Cecchini che coinvolge don Matteo nelle indagini dei carabinieri, con grande disappunto del capitano di turno. Nel caso specifico, "la" capitana perchè in "Don Matteo 13" ritroveremo Anna Olivieri, interpretata da Maria Chiara Giannetta. Ci saranno anche il Pm Nardi (Maurizio Lastrico) e gli irresistibili Natalina (Nathalie Guetta) e Pippo (Francesco Scali).

Sono passati 21 anni da quel 7 gennaio 2000, quando andò in onda la prima puntata di "Don Matteo" e il tempo non ha fatto altro che rinvigorire, di stagione in stagione, il successo della serie che ad ogni puntata, persino in replica, raccoglie milioni di spettatori. Per non parlare dei fan che sempre più numerosi si recano a Spoleto per assistere alle riprese con la speranza di riuscire almeno a salutare Terence.

Nella prima stagione il prete-investigatore aveva un cognome, Bondini, che poi si "è perso", lasciandolo semplicemente don Matteo e c'era anche un vescovo, interpretato prima da Gastone Moschin, poi da Renato Carpentieri e, infine, da Philippe Leroy. Anche dell’alto prelato, però, si sono perse le tracce nè don Matteo è stato mai promosso per volere dello stesso Terence Hill che considera il suo personaggio più credibile se indossa la tonaca di un semplice parroco.

Tra gli altri personaggi che sono transitati, chi più a lungo chi meno, nella serie ci sono il capitano Giulio Tommasi (Simone Montedoro), Caterina Cecchini (la moglie del maresciallo, interpretata da Caterina Sylos Labini), Patrizia Cecchini (la figlia del maresciallo, interpretata da Pamela Saino), Lia Cecchini, (la nipote del maresciallo, interpretata da Nadir Caselli), Tomás Martinez (Andrès Gil) e suor Maria (Astra Lanz). La messa in onda dei dieci episodi di "Don Matteo 13" è prevista per i primi mesi del 2022.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X