Mercoledì, 08 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Heather Parisi e il suo dramma: "All'inizio della carriera stavo con un uomo che mi picchiava"
IL RACCONTO

Heather Parisi e il suo dramma: "All'inizio della carriera stavo con un uomo che mi picchiava"

Heather Parisi si è raccontata a 360 gradi in un'intervista al Corriere della Sera. Nata a Los Angeles, icona della danza in Italia, oggi la Parisi vive a Hong Kong.

Sposato l'imprenditore Giorgio Manenti, è diventata mamma per la prima volta nel 1994 di Rebecca Jewel. Ha poi avuto una relazione con l'ortopedico Giovanni Di Giacomo, dalla quale è nata un'altra figlia, Jacqueline Luna.

Nel 2013 ha sposato l'imprenditore Umberto Maria Anzolin, da cui nel 2010 ha avuto i gemelli Dylan ed Elizabeth.

La ballerina ha dunque parlato di uno dei periodi più brutti della sua vita, ossia quando ha sofferto di bulimia.

"In realtà sono stata bulimica fino al 2005 o 2006. Bevevo sette Coca Cola, mangiavo 12 girelle, spaghetti, filetto, scaloppina, fegato alla veneta. Poi vomitavo", ha raccontato la Parisi.

Un problema che oggi colpisce molte ragazze, anche per questo la soubrette è tornata a parlarne. "Non basta dire che 'non lo devi fare'. A me dicevano di smetterla - ha spiegato la Parisi - che ero brutta, una strega, che mi si era ingrossato il naso".

All'epoca, la Parisi ha raccontato di stare con un uomo, "che mi ha annientato". "Arrivata in Italia, mi sono fidata di un uomo", ha rivelato la ballerina.

"Ballavo a Fantastico con Jane Fonda, con Elton John, ma ero insicura. E questo per la violenza psicologica di un uomo che voleva sminuirmi - ha aggiunto -. C'erano anche calci, pugni ma non riuscivo a ribellarmi".

Una relazione andata avanti per un po'. "Non avevo il coraggio di lasciarlo. Mi diceva: se te ne vai, ti arrestano, sei straniera. Chi vuoi che ti creda? Me ne sono andata durante Fantastico 4, anche se non avevo soldi".

All'epoca della relazione, la Parisi aveva solo 24 anni: "Ero circondata solo da persone viscide e interessate, ma non sono una vittima e ne sono uscita".

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X