Sabato, 28 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Palermo, la colomba di Arculeo nella top ten del Gambero rosso
IL CONCORSO

Palermo, la colomba di Arculeo nella top ten del Gambero rosso

di
Sicilia, Società
Mario Arculeo

Una colomba da leccarsi i baffi. È quella del maestro pasticciere Mario Arculeo del panificio D’Angelo di piazza Tommaso Natale a Palermo. Il suo assaggio di Sicilia con il tradizionale dolce pasquale lo ha fatto entrare fra i primi dieci nella classifica del Gambero rosso, l’azienda leader nei giudizi di qualità nel settore enogastronomico.

Quarantaquattro anni, insegnante tecnico-pratico di cucina e pasticceria all’Istituto alberghiero "Paolo Borsellino", Arculeo alle vittorie è abituato da tempo («anche se è sempre gratificante sapere che si è tra i migliori d’Italia») e, al test del ‘Gambero rosso’, la sua colomba ha fatto la parte del leone nella classifica dei maestri lievitisti ovvero panificatori e pizzaioli.

"Contattato circa venti giorni fa, ho spedito il dolce classico perché la commissione doveva fare una degustazione organolettica completamente alla cieca". Arculeo che, come sempre utilizza ingredienti di prim’ordine e usa una lievitazione lunga per i suoi prodotti, per la colomba classica ha utilizzato "farina, lievito naturale, burro di latteria, tuorli d’uovo di galline allevate a terra, zucchero, miele, panna fresca animale, vaniglia di Tahiti, pasta d’arance di Ribera candita, bucce d’arance di Ribera, di limoni di Siracusa Igp e mandarini tardivi di Ciaculli mentre, all’interno, cubetti di arance di Ribera candite".

In superficie, invece, un trionfo di glassa uniforme e generosa di mandorle intere della Val di Noto mentre all’interno ci sono quelle intrite (ovvero sgusciate). Il risultato è un prodotto siciliano doc in ogni suo ingrediente. Mario Arculeo, comunque, non è tipo da dormire sugli allori e infatti scalda già il forno per il miglior panettone artigianale tradizionale del 2021. "Per il mio curriculum sono stato selezionato a partecipare il prossimo 12 aprile alla selezione nazionale del ‘Panettone world championship’ presso la scuola ‘Dolce&salato’ di Maddaloni, in provincia di Caserta: il sogno è quello di rientrare tra i primi venti migliori così d’andare in finale a fine ottobre, a Milano".

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X