Venerdì, 10 Aprile 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Maria De Filippi furiosa a "C'è Posta per Te": "Non mi lascio mai andare ma stavolta..."
TV

Maria De Filippi furiosa a "C'è Posta per Te": "Non mi lascio mai andare ma stavolta..."

La storia di Flora, mamma pentita, e del figlio Giovanni che le nega il perdono. Sono loro i protagonisti di una delle storie raccontate a "C'è Posta per Te" da Maria De Filippi che per una volta ha rischiato di perdere la pazienza.

Flora chiede il perdono del figlio per averlo cacciato di casa e averlo trattato male verbalmente. La sua famiglia viveva in un container e Flora, avendo avuto una cattiva educazione, non è stata una mamma modello. Giovanni, accompagnato dalla fidanzata, non vuole proprio saperne di fare pace con la mamma. Maria prova a farlo ragionare: "Vivere in un container non deve essere piacevole. Tua mamma non ha studiato, è più facile che conosca le parolacce che le buone parole. Il pubblico ride perché evidentemente non capisce cosa vuol dire avere fame! E’ pentita di quello che ha fatto".

Mentre Giovanni riflette ma è comunque non intenzionato a perdonarla, la fidanzata Flora definisce la mamma un "mostro". A questo punto Maria De Filippi esplode: “Sai cosa penso io? Che devo valutare il percorso di una donna che non ha avuto un cavolo dalla vita, che viveva in un container e che ora vive insieme a altre 4 persone in tre stanze. Ha la terza elementare, mi aspetto che non sia educata, ma una sorta di animale che cerca di educare i figli e ce la fa. Ma io agli animali voglio bene e non li tocca nessuno. E mi fa impressione che tu non dica nulla alla tua fidanzata che la definisce un "mostro". Solitamente non mi lascio andare, ma faccio fatica a star zitta. Io non ci dormirei la notte a non parlare con mia mamma, poi ognuno fa i conti con la propria coscienza e il proprio cuscino. Arrivederci”.

 

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X