Lunedì, 24 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Critico gli boccia il brano di Sanremo, Riki reagisce: "Sei una checca"
BUFERA SUL WEB

Critico gli boccia il brano di Sanremo, Riki reagisce: "Sei una checca"

musica, sanremo, Riki, Sicilia, Società
Riki durante una delle sue esibizioni a Sanremo

È bufera in queste ore su Riki. Il web si è letteralmente scatenato contro il cantante, reduce dal 70esimo Festival di Sanremo, per aver chiamato "checca" un critico che ha bocciato la sua canzone in gara.

Tutto è iniziato quando Davide Misiano, il prof di Latino del programma All Together Now, ha scritto per il sito All Music Italia, le sue recensioni delle canzoni di Sanremo.

E in merito al brano di Riki, "Lo sappiamo entrambi", ha anche scritto su Instagram: "Già l’incipit è faticoso, ma quando arriviamo a 'Parole che inciampano / Le sprechiamo in silenzi sfogandole addosso / e poi sul telefono / Trattieni i respiri e li aggiusti in un fiato / Ti diverti e ti annoi / Da adesso in poi non darmi mai e non darlo mai per scontato' abbiamo smarrito i soggetti e abbiamo capito meno del monologo della Leotta. Quindi tracciamo tutto con penna rossa, suggerendo: trova pace, con la sintassi e con la vita".

Un'analisi del testo che non è per niente piaciuta a Riki, che ha così replicato: “Hai preso una frase meravigliosa che se fosse stata scritta da un personaggio più brutto e quotato dalla stampa sarebbe considerato un poeta. Il soggetto c’è, la sintassi è giusta. Se c’è una cosa che conosco è la grammatica italiana. Sai cosa? - ha continuato Riki - Sono bello e intelligente. Andate in crisi voi brutti e 'intellettuali'. Tu sei pure checca e le checche per definizione sono frustrati".

Ecco che il web si è scagliato contro Riki per quanto risposto a Misiano, condannando anche l'insulto rivolto al critico.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X