Giovedì, 25 Aprile 2019
LA RICERCA

Istat, italiani un po' più soddisfatti: alla loro vita danno un 7

«Nei primi mesi del 2018, la soddisfazione dei cittadini per le condizioni di vita riprende a crescere leggermente dopo la stasi registrata nel 2017, riportandosi così sui livelli del 2016». Lo rileva l’Istat. Ecco che alla domanda 'Attualmente quanto si ritiene soddisfatto della sua vita nel complesso?', in base a un punteggio da 0 a 10 le persone di 14 anni e più danno in media un voto pari a 7 (era 6,9 l’anno precedente).

Nel dettaglio, «la stima della quota di persone di 14 anni e più che esprimono una elevata soddisfazione - con voto che va da 8 a 10 - per la propria vita nel complesso passa dal 39,6% del 2017 al 41,4%». C'è poi un 42,3% che giudica la propria vita mediamente soddisfacente (6-7), mentre il 14,7% la valuta con i punteggi più bassi (0-5).

A livello territoriale, le persone che esprimono i punteggi più alti sono in aumento al Nord (dal 45% del 2017 al 47% del 2018) e nel Mezzogiorno (dal 32,6% al 35,1%) con la differenza che nel primo caso i valori sono più elevati che in passato - i più alti dal 2012 - mentre nel secondo si recuperano i livelli del 2016».

Guardando alla collocazione rispetto al mercato del lavoro, «le persone in cerca di occupazione e le casalinghe presentano, come in passato, i livelli più bassi (6,4 e 6,9)». L’Istat precisa come la rilevazione sia stata condotta nel primo trimestre del 2018.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X