Giovedì, 21 Marzo 2019
L'INIZIATIVA

Chef stellati preparano pranzo per i detenuti: coinvolti anche il Pagliarelli di Palermo e Siracusa

Torna per il quinto anno “L’Altra Cucina… per un Pranzo d’Amore”, l’iniziativa grazie alla quale chef d’eccezione prepareranno piatti “stellati”, serviti da personaggi del mondo dello spettacolo, della musica, della stampa e dello sport, per 2 mila detenuti e detenute di tredici carceri italiane: Roma (Rebibbia sezione femminile), Milano (Opera e San Vittore), Torino, Palermo, Bologna, Bari, Salerno, Siracusa, Massa Carrara, Eboli, Lanciano e Ivrea.

L’evento, che si terrà il 18 dicembre, è promosso da Prison Fellowship Italia onlus, Rinnovamento nello Spirito Santo e Fondazione Alleanza del RnS. “Molte imprese del territorio si sono mobilitate mostrando una grande solidarietà”, ha rilevato Marcella Reni, presidente dei Fellowship Italia, ricordando che “l’ingrediente principale è l’amore, lo sguardo con cui i volontari servono per far sentire primi gli ultimi”.

A Palermo il pranzo di Natale sarà preparato dal Petit Cafè Nobel dello chef Carmelo Criscione, per 350 detenuti del carcere “Pagliarelli”.

A servire ai tavoli, oltre ai cinquanta volontari, giovani del Rinnovamento nello Spirito Santo, anche artisti come Salvo La Rosa, che presenterà la manifestazione, i comici Toti e Totino e Gigi Miseferi, e i musicisti Peppe Qbeta, Pierpaolo Petta e Claudio Iudicelli.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X