Lunedì, 12 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Festa della mamma: dal tempo libero a maggiore aiuto in casa, ricerca spiega cosa vogliono oggi
STILI DI VITA

Festa della mamma: dal tempo libero a maggiore aiuto in casa, ricerca spiega cosa vogliono oggi

ROMA. Torna puntuale la festa della mamma. Si rinnova la tradizione, in un periodo in cui la figura della mamma cambia sempre di più.

Privalia Watch, ossia il laboratorio interno di ricerche e analisi di mercato del principale outlet online di moda e lifestyle, traccia un profilo della mamma di oggi, sottolineando come sia cambiata rispetto al passato, ma precisando soprattutto quali siano le loro esigenze.

Hanno ad esempio più consapevolezza di quanto sia importante avere del tempo libero per se stesse.

Anche le abitudini in casa sono nettamente cambiate. Sia in cucina, che nelle faccende domestiche, la mamma di oggi chiede aiuto sia ai figli che al marito. La ricerca ha preso in esame mamme tra i 25 e i 45 anni, mettendo a confronto le mamme italiane con quelle francesi e danesi, rilevandone così le dovute differenze.

Si parte già dalla gravidanza. Un periodo bello e delicato per la donna che oggi - in attesa del bebè - chiede più che mai dei momenti per coccole, make-up, massaggi e shopping. In questo, sono molto simili le mamme italiane con quelle francesi.

Durante i 9 mesi, spazio dunque al benessere, al relax, ad una cena romantica con il partner, fino all'uscita con le amiche.

Nascendo i bebè, tutto cambia. Ecco che il 58% delle mamme italiane, ridotto il tempo libero, optano per lo shopping online che è anche un modo per risparmiare.

Differenze invece riguardo al capitolo vacanze. Rispetto alle mamme francesi, quelle italiane vogliono trascorrerle in famiglia. Solo quando il bimbo è più grande, si tende a partire lasciando in casa con baby sitter o nonni.

Le mamme italiane di oggi poi sono fan del tempo libero per i loro bambini, da trascorrere prevalentemente nei parchi della propria città.

Differenti le modalità di gioco. Se le mamme italiane tendono anche loro a giocare col bimbo, intervenendo spesso, le danesi sono invece mamme che credono nell’autonomia nel gioco dei bambini.

Punto di incontro fra le mamme italiane e quelle danesi è l'atteggiamento in cucina. Entrambe coinvolgono ampiamente i figli nella preparazione dei cibi. Obiettivo: mangiare tutti la stessa cosa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X