Giovedì, 09 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Studio inglese punta il dito contro i manichini da donna: "Troppo magri"
IL CASO

Studio inglese punta il dito contro i manichini da donna: "Troppo magri"

ROMA. Le sagome dei manichini che sfoggiano abiti nelle vetrine dei negozi sono irrealistiche e hanno un 'corpo' che, se fosse quello di una persona in carne e ossa, sarebbe giudicato 'malato' dai medici.

«Una donna vera con un corpo simile sarebbe troppo magra addirittura per avere le mestruazioni» (ovvero avrebbe mancanza di ciclo mestruale a causa della magrezza), scrivono gli autori di uno studio pubblicato sul Journal of Eating Disorders.

L’analisi su manichini è stata condotta in due città britanniche visitando i negozi delle principali vie dello shopping.

«Vi sono chiare evidenze che l’ideale del corpo ultramagro sta contribuendo allo sviluppo di problemi di salute mentale, e disturbi dell’alimentazione, spiega l’autore del lavoro Eric Robinson dell’Università di Liverpool. Nell’analisi condotta, denuncia, «non abbiamo trovato un manichino femminile che fosse di dimensioni normali».

Lo studio è stato condotto visivamente, perché nessun negozio ha dato ai ricercatori il permesso di misurare i manichini.

Un analogo studio sui manichini maschili ha evidenziato che, per quanto meno di uno su 10 sia troppo magro, quasi tutti presentano una muscolatura irrealistica che potrebbe a sua volta avere ricadute sulla salute mentale dei maschi, promuovendo insoddisfazione per il proprio corpo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X