Martedì, 25 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Animalier ma in versione deluxe, Roberto Cavalli torna alle origini
MODA

Animalier ma in versione deluxe, Roberto Cavalli torna alle origini

MILANO. Sensuali motivi animalier, tessuti lussuosi, decorazioni opulente e lavorazioni così complesse da ricordare quelle dei capi haute couture. Il marchio Roberto Cavalli torna alle origini, con una collezione creata da un team di design interno all'azienda, in attesa che la nuova proprietà (Clessidra, che ha acquisito la maggioranza del capitale azionario della maison fiorentina a maggio 2015) nomini il nuovo direttore creativo (a ottobre 2016 il direttore creativo Peter Dundas ha lasciato la griffe).

Proprio per questo motivo la maison ha scelto di mostrare la collezione per la prossima stagione fredda con una presentazione statica, con una serie di look - preziosi - in una installazione con manichini per «focalizzare l'attenzione sugli abiti».

Nessuna sfilata quindi, per ora, e non c'è certezza che alle prossime fashion week Cavalli torni in passerella.

Intanto la maison spiega che il mood di collezione ricorda la notte, narrando un incontro tra uomo e natura, evocata attraverso pelli preziose e raffigurazioni di livree animali (tigri e leopardi).

Gli abiti, lunghi fino ai piedi o mini, sono un tripudio di plissè, ricami, paillettes, perline, strisce di pitone, fantasie barocche.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X