Venerdì, 23 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Benvenuta estate: con 15 ore e 15 minuti di luce, oggi è il giorno più lungo dell'anno
SOLSTIZIO

Benvenuta estate: con 15 ore e 15 minuti di luce, oggi è il giorno più lungo dell'anno

ROMA. Arriva l'estate.

Il solstizio dà benvenuto alla stagione più calda dell'anno e con essa al giorno più lungo dell'anno, con ben 15 ore e 15 minuti di luce.

Ancora un po' di pazienza e poi arriverà anche il caldo estivo, specie al Nord, con temperature che da domani potranno superare i 30 gradi in gran parte dell'Italia, anche se non si tratterà per il momento di un'ondata di caldo molto prolungata.

A salutare l'arrivo dell'estate, 34 minuti dopo la mezzanotte, è stata la Luna piena in compagnia di Marte e Saturno.

Il solstizio d'estate, che nell'emisfero australe segna l'inizio dell'inverno, avviene quando ''il Sole nel suo moto apparente lungo le costellazioni dello Zodiaco si trova più a Nord rispetto all'Equatore celeste'', spiega l'astrofisico Gianluca Masi, responsabile del Virtual Telescope.

Questa posizione del Sole ne garantisce la massima permanenza al di sopra dell'orizzonte e spiega perchè il solstizio d'estate è il giorno più lungo dell'anno, nel senso che il periodo di luce ha la massima durata.

A Roma, per esempio, il Sole oggi è sorto alle 5,34 e tramonterà alle 20,48.

A salutare l'arrivo dell'estate ci sarà anche il primo caldo, anche se non durerà molto. L'anticiclone "sarà in rinforzo su gran parte dell'Europa centro-meridionale, portando l'estate anche in Italia e in particolare al Nord dopo tanti giorni di piogge e clima fresco", afferma il meteorologo di 3bmeteo.com Daniele Berlusconi spiegando che "l'aria calda dal Nord Africa conquisterà gradualmente tutta l'Italia, ma più in generale il Mediterraneo e l'Europa centrale. L'acuto del caldo è previsto tra giovedì e sabato".

Da domani, ma soprattutto giovedì, prosegue, "su gran parte d'Italia si potranno superare i 30 gradi, con punte anche di oltre 32-33 gradi al Centronord; previsti picchi di 34-35 gradi su Valpadana centrale, Val d'Adige, Toscana, Umbria, Lazio, Campania. Nel fine settimana, le temperature cominceranno a scendere, anche a causa del ritorno dei temporali al Nord, mentre al Centro-Sud scenderanno 2-3 giorni più tardi, secondo le previsioni di 3bmeteo.com.

"Il contesto termico generale - secondo le previsioni - rimarrà comunque estivo, con temperature più elevate rispetto al clima della prima metà del mese di giugno".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X