Sabato, 24 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società In forma con un solo esercizio: anche in Sicilia arriva "Redcord"
BENESSERE

In forma con un solo esercizio: anche in Sicilia arriva "Redcord"

di

PALERMO. Allenare diversi gruppi muscolari durante un unico esercizio rimanendo totalmente sospesi in aria grazie a fasce e corde agganciate al soffitto. Da Palermo prende piede in Sicilia «Redcord», un nuovo allenamento funzionale e posturale in sospensione che possiamo definire l' evoluzione naturale del più famoso «Trlt», il metodo americano che, attraverso l' utilizzo di particolari fasce, consente al corpo di svolgere gli esercizi in parziale sospensione.

Nel «Redcord», invece, tutto il corpo si trova a qualche centimetro da terra obbligando tutti i muscoli a lavorare contemporaneamente, con un notevole risparmio nel tempo di allenamento e con risultati più rapidi. Una sessione di 15 minuti per tre volte alla settimana è sufficiente per ottenere benefici quali l' aumento della forza e dell' equilibrio, una maggiore resistenza muscolare e migliore coordinazione e stabilità. Questi esercizi inoltre, risultano effi caci e utili non solo per coloro che vogliono migliorare la propria prestazione fisica, ma anche per chi ha bisogno di recuperare determinate funzionalità a livello di riabilitazione.

È per questo che da pochi mesi «Re dcord» è entrato a far parte delle attività del progetto «Kinetik», il wellness club nato nel 2009 a Palermo che si oc cupa di creare programmi di allenamento personalizzati per piccole classi di 6-8persone, affiancando al lavoro di personal training anche corsi di yoga, pilates e posturale. Nelle due sedi lo studio Kinetik di Via Costantino Nigra 7a e il centro benessere di via Val platani 2 - le attività fisiche vengono svolte a 360 gradi e sono adattate a tutti: dai ragazzini di 12-13 anni che vogliono lavorare sulla preparazione atletica fino persone più in là con gli anni che desiderano lavorare sul piano metabolico.

«Pensiamo che solo attraverso la personalizzazione dell' allenamento sia possibile raggiungere gli obiettivi metabolici, posturali o funzionali che la persona richiede -spiega Emanuele Favarò, responsabile tecnico del centro - da qui deriva la scelta di limitare le classi di allenamento aun numero ristretto di allievi. Tutti inoltre vengono seguiti, dall' inizio alla fine del processo allenante, da un' equipe di specialisti composta da nutrizionista, chinesiologo e dagli istruttori».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X