Sabato, 31 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Si festeggia oggi la giornata europea dei Parchi: gli eventi
"A TASTE OF NATURE"

Si festeggia oggi la giornata europea dei Parchi: gli eventi

ROMA. È un invito a fare escursioni per 'gustare' la bellezza della natura, ma anche ad assaggiare la varietà dei prodotti tipici che crescono nelle aree verdi, la Giornata europea dei parchi che ricorre oggi. L'edizione 2016 punta infatti sulla scoperta dei sapori, anche grazie a un'alleanza con Slow Food.

Con lo slogan «A taste of nature», «un assaggio di natura», e un manifesto che mostra una ciliegia nella mano di un bimbo, si vogliono celebrare i prodotti locali e stagionali, mettendo insieme natura, persone e gastronomia.

La Giornata è indetta dalla Federazione europea dei parchi nel giorno in cui, nel 1909, venne istituito in Svezia il primo parco del Vecchio Continente. L'obiettivo è rendere merito all'importanza che i parchi ricoprono per la tutela della natura e per il benessere dei cittadini, ma anche per il turismo e l'economia. E così dalla Spagna alla Romania, dalla Grecia alla Finlandia, in Europa sono oltre 300 gli eventi in programma in 23 nazioni. Il cartellone offre visite guidate ed escursioni green, mostre e appuntamenti gastronomici.

In Italia, dove i parchi si estendono per oltre 3 milioni di ettari occupando l'11% dell'intero territorio nazionale, i festeggiamenti si dilatano fino a questo weekend ma anche oltre, con più di 120 eventi lungo tutto lo Stivale segnalati, fino a domenica 12 giugno, sul sito parks.it di Federparchi.

«Per noi è sempre una festa, ma anche un momento di riflessione sul ruolo che rivestono i parchi e un'occasione per ribadire l'enorme valore che hanno in Italia, prima in Europa in termini di biodiversità proprio grazie al lavoro che si svolge in queste aree protette», spiega il presidente di Federparchi, Giampiero Sammuri.

Accanto al valore in termini di protezione di flora e fauna, c'è poi il valore economico legato ai servizi ecosistemici, al turismo - con «decine di milioni di persone» che scelgono le vacanze nella natura - e alle attività che si sviluppano nei parchi, a cominciare dia prodotti enogastronomici.

Non solo. Il caso di Giuseppe Antoci, il presidente del parco dei Nebrodi scampato nei giorni scorsi a un attentato mafioso, «è la dimostrazione del ruolo che possono svolgere i parchi: la tutela non solo della natura, ma anche della legalità», sottolinea Sammuri. Certo, per essere bene amministrati, «i parchi non possono affogare nella burocrazia», hanno bisogno di procedure più snelle. «Un ente parco ha le stesse regole di tutti gli enti pubblici senza fini di lucro, compreso l'Inps. Ma c'è una bella differenza - conclude - tra il contare gli stambecchi in un'area e fare le pensioni degli italiani».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X