Domenica, 25 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società "Si rischia lo choc elettrico", Apple contro adattatori difettosi
I PAESI COINVOLTI

"Si rischia lo choc elettrico", Apple contro adattatori difettosi

NEW YORK. "Adattatori difettosi". E' questo l'allarme lanciato dalla Apple. Sotto accusa gli adattatori per la presa a muro CA utilizzati in Argentina, Australia, Brasile, Corea del Sud, Europa continentale e Nuova Zelanda.

Questi dispositivi a due poli potrebbero infatti rompersi e, se toccati, potrebbero anche provocare uno choc elettrico. Questi adattatori a muro sono stati messi in commercio dal 2003 al 2015 insieme ad i Mac e dispositivi iOS. Erano inclusi infatti nel kit adattatore internazionale.

Apple ora mette tutti in allerta, dopo 12 casi di incidenti accertati nel mondo. L'azienda dunque ha deciso di fare qualcosa. Esclusi da questo richiamo formale gli adattatori destinati all’uso in Canada, Cina, Giappone, Hong Kong, Regno Unito e Stati Uniti. E anche gli alimentatori USB.

"La sicurezza dei clienti è un’assoluta priorità", fa sapere l'azienda. Chiunque dunque si trovi in possesso di questi dispositivi non deve più utilizzarli.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X