Lunedì, 23 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Alberi a km 0 e luci a led: quando il Natale strizza l'occhio all'ambiente
IL VADEMECUM

Alberi a km 0 e luci a led: quando il Natale strizza l'occhio all'ambiente

ROMA. Se si risparmiano energia e risorse, rendendo il Natale più 'verde', «si protegge l'ambiente e si salvaguarda la salute oggi e per il futuro». È con questa considerazione che il Cdc americano ha pubblicato il vademecum per una festa sostenibile e amica dell'ambiente, con consigli validi anche al di qua dell'Atlantico.

«Le feste natalizie - ricorda il Cdc - sono il periodo in cui si producono più rifiuti e sprechi. Gli americani producono il 25% di rifiuti in più tra il giorno del ringraziamento e Natale. Inoltre, se ogni famiglia incartasse 3 regali con materiale riciclato si otterrebbe abbastanza carta da coprire 45mila campi da football. Circa il 35% degli americani ha almeno un regalo non utilizzato che prende polvere in qualche armadio».

Ecco i consigli principali per un 'Natale verde'.

DECORARE IN MODO EFFICIENTE Se si fa l'albero è meglio sceglierlo 'a chilometri zero' e ripiantarlo dopo l'uso, mentre quelli artificiali vanno riutilizzati per molti anni di fila, e per gli addobbi meglio usare materiali che si trovano in casa con uno 'sforzo' di fantasia. Per quanto riguarda le luci andrebbero scelte quelle a Led, che consumano meno, che vanno usate il meno possibile e con un timer.

REGALI SOSTENIBILI I regali andrebbero acquistati on line, risparmiando il carburante per fare la spesa. Sarebbe meglio preferire regali che durano a lungo, riciclabili o fatti di materiali naturali. «Fate da soli i vostri regali - suggerisce il vademecum - cuciteli, cucinateli, costruiteli. Ad esempio potete fare un calendario con le vostre foto, o un libro con le
vostre ricette, oppure fate regali che supportino la comunità, come i biglietti per uno spettacolo o per un evento sportivo. In alternativa si può fare una donazione a qualche ente benefico a nome della persona a cui si vuole fare il regalo». Anche per il pacchetto ci sono delle 'regolE' da seguire, e il principale è utilizzare materiali 'fantasiosi' che si trovano in casa.

MANGIARE 'VERDE' Per i pasti sotto le feste il Cdc consiglia di comprare soprattutto prodotti locali, e in grandi quantità per evitare il packaging in eccesso. Il cibo poi andrebbe preparato e servito utilizzando materiale lavabile, cercando il più possibile di evitare i prodotti 'usa e gettà. Quando possibile poi meglio fare da soli gli alimenti, come nel caso di una cioccolata calda, invece che comprarli.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X