Mercoledì, 16 Ottobre 2019
L'ALLARME

Diete fai da te, lezione a Expo: meglio affidarsi ad un professionista

MILANO. Lezione del Ministero della Salute a Expo sui rischi prodotti dalle diete fai-date, in un incontro a Palazzo Italia dedicato al tema 'Le diete che vanno di moda e i rischi dei rapidi dimagrimenti'. A introdurre l'argomento, con i ragazzi dell'Istituto superiore G. Falcone, di Gallarate (Varese) a Vivaio Scuole è stata Irene Del Ciondolo, specialista in Scienze dell'Alimentazione del Policlinico Santa Maria alle Scotte di Siena.

«Bisogna stare sempre attenti a scegliere queste diete fai-da-te, senza affidarsi a dei professionisti della salute - ha spiegato Del Ciondolo -. Alcune diete possono causare delle carenze nutrizionali soprattutto perchè sono sbilanciate, si focalizzano su certe categorie di alimenti, demonizzandone degli altri, e non forniscono ai ragazzi un'adeguata coscienza alimentare, non gli insegnano a instaurare un corretto rapporto col cibo, e soprattutto, a lungo termine, possono portare a problemi come cali ponderali troppo rapidi, quindi perdita di massa magra, carenza di micronutrienti come vitamine e sali minerali».

A chi vuole cominciare una dieta l'esperta ha consigliato «di affidarsi a un professionista», e di «seguire
sempre una dieta equilibrata che non elimini alcun tipo di nutriente ma che sia variata, ad esempio basata sul modello della dieta mediterranea e di associarci sempre una regolare attività fisica per mantenere uno stato di benessere e di salute a lungo termine».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X