Domenica, 08 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
LA RICERCA

Vita sedentaria, i segreti per combattere il mal di schiena in ufficio

ROMA. Come riporta The Wall Street Journal, la ricerca sostiene che una vita sedentaria aumenta la predisposizione a patologie croniche, tumori, diabete, a malattie cardiovascolari e infiammazioni al fegato.

Tuttavia esistono dei metodi per combattere il mal di schiena "da ufficio". “Il segreto è quello di rompere le attività giornaliere: alternare i momenti in piedi e quelli seduti perché entrambi gli eccessi fanno male”, dice Alan Hedge, professore di ergonomia alla Cornell University.

Secondo il dottore, l'ideale sarebbe suddividere 30 minuti di lavoro: ossia 20 minuti seduti, 8 in piedi e 2 di stretching.

Ma c'è di più, il British Journal of Sports Medicine ha pubblicato le linee guida per stare a sedere nel modo più corretto. Inoltre, una ricerca svolta per la Nasa conferma che stare in piedi per due minuti 16 volte nell’arco della giornata lavorativa può essere di beneficio per la postura.

"Le attuali conoscenze scientifiche dimostrano che quando le persone svolgono professioni in cui sono in piedi per più di due ore al giorno, riducono il rischio di sviluppare malattie croniche importanti", dice John Buckley, professore di applicazione scienze Motorie all'Università di Chester in Inghilterra.

Ecco dunque i modi per stare seduti in maniera corretta, e dire addio al mal di schiena:

1. Mettere un segno all'altezza degli occhi. Ci si ricorderà di stare dritti premendo delicatamente le spalle allo schienale della sedia, e non stando in avanti quando si è seduti.

2. Sorridere. Ebbene sì, anche una positiva "postura facciale" può svolgere un ruolo fondamentale sull'umore e dunque sul mal di schiena.

3. Per ridurre l'infiammazione e il dolore, è bene mangiare 200 mg di pesce azzurro.

4. Fare stretching ogni tanto alla scrivania, mettendo le mani dietro la testa, stringendo i gomiti e muovendosi delicatamente indietro.

5. Insistere ossia cercare in tutti i modi di restare in posizione eretta e verticale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X