Domenica, 25 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Gli aerei? Ricettacolo di batteri: germi su tavolini e braccioli
LA RICERCA

Gli aerei? Ricettacolo di batteri: germi su tavolini e braccioli

ROMA. Batteri 'in agguato' a bordo degli aerei dove i passeggeri rischiano di infettarsi: a rischio sono la vacanza, o il rientro, rovinati da questi germi che possono provocare svariati problemi di salute.

Tracce del batterio, potenzialmente pericoloso, Escherichia coli sui braccioli e nelle tasche dei sedili, sui tavolini utilizzati per i pasti e nelle coperte; una quantità di germi nel bagno che «non ha pari in qualsiasi, o quasi, altro luogo»; acqua di rubinetto contaminata, nel 12% dei casi, da coliformi, batteri indicatori della presenza di altri germi potenzialmente dannosi. Sono un vero e proprio 'ricettacolo' di batteri nocivi gli aerei secondo uno studio della Auburn University condotto negli Stati Uniti di cui dà notizia il Daily Mail online, che sottolinea come i passeggeri siano a serio rischio per questo di ammalarsi e di veder rovinata la loro vacanza (o il ritorno a casa). In agguato sono patologie intestinali come la diarrea con o senza vomito, ma anche - in determinate condizioni - patologie più gravi che interessano l'intero organismo.

Le principali fonti di possibile infezione a bordo, spiega il quotidiano inglese sul suo sito, sono i braccioli che presentano il più alto livello di Escherichia coli, seguiti dai tavolini utilizzati per i pasti, ma anche per poggiare il tablet e in alcuni casi addirittura per cambiare il pannolino del bebè o tagliarsi le unghie. Non sono 'da meno' le cinture di sicurezza, toccate da migliaia di mani, raramente pulite o sostituite.

Bocciati anche i bagni degli aerei: "C'è in media - ha spiegato Charles Gerba, microbiologo ambientale presso l'Università dell'Arizona - un solo bagno per 50 persone, per 75 per le compagnie low-cost. Ci sono sempre tracce di E.coli nelle superfici dei bagni". Infine i ricercatori puntano il dito su tappeti, sedili, riviste di bordo e acqua potabile.

Nella ricerca gli studiosi forniscono una serie di consigli per "vivere a bordo in maniera più confortevole possibile": pulire l'area dove si è seduti, bere molta acqua, lavarsi bene le mani, utilizzare uno spray nasale per umidificare le narici nei viaggi di lunga durata e portarsi proprie coperte da casa.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X